sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Torna la "San... Remata"

Torna la “San… Remata”

Concorso canoro, barzellette e danze per aprire la festa patronale di San Bartolomeo. Torna, più scoppiettante e irriverente che mai, la San…Remata, ‘festival’ della canzone rigorosamente dedicato a cantanti non professionisti.

-

L’iniziativa ormai da nove anni introduce la settimana dedicata alla festa patronale che si svolge a San Bartolo a Cintoia. L’appuntamento è sabato 12 settembre alle 21.15 nella sala da ballo di San Bartolo (in via di San Bartolo a Cintoia 95) per una serata all’insegna della spensieratezza e dell’allegria.

Sul palco, come sempre il cantante-presentatore, nonché direttore artistico dell’evento, Giuseppe Meli, affiancato dal cantante Marco Rosai. Con loro, Eleonora Hyeraci nel ruolo di valletta (sennò che festival sarebbe?), il corpo di ballo Free Dance di Scandicci e cabarettisti vari.

Ma i veri protagonisti della San…Remata saranno i cantanti in erba, che dovranno cimentarsi con un brano degli anni Settanta. Sarà infatti quel decennio, riassaporato non soltanto attraverso la grande musica che ci ha lasciato, a fare da sfondo allo spettacolo, durante il quale si esibiranno pure i Barzellettieri d’Italia.

Al termine della serata, ad ingresso libero, una giuria di esperti – con l’aiuto del pubblico che darà il suo contributo, – decreterà il vincitore, che avrà l’onore di registrare un Cd in una sala d’incisione della nostra città. “La San…Remata, che nasce per sconsacrare il mito del festival ufficiale, ha fin dal suo esordio avuto un grande successo di pubblico proprio per la sua formula semplice e accattivante”, spiega Giuseppe Meli.

Ultime notizie

Fiorentina a caccia della vittoria. Al Franchi arriva l’Udinese

L'anteprima di Fiorentina - Udinese in programma al Franchi domenica 25 ottobre alle 18: le probabili formazioni

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito