Da lunedì 7 luglio i cantieri si estenderanno nell’area della strada finora non interessata, ovvero quella tra via Iacopo da Diacceto a via degli Orti Oricellari e successivamente anche nel tratto successivo, da via degli Orti Oricellari a via Santa Caterina da Siena.

Si tratta dell’ultimo grande cantiere della prima linea – ha spiegato il vicesindaco Giuseppe Matulli – e rappresenta, per la delicatezza dell’area in cui insiste, una grande sfida che cercheremo di affrontare con la collaborazione degli operatori della zona. Sono stati già avviati incontri e riunioni con cui definire ulteriori possibili aggiustamenti per far convivere il cantiere con le varie attività presenti”.

L’avvio di questi lavori, che consistono nella predisposizione della strada seguita dalla posa dei binari, è stato programmato per il periodo estivo quando sia il traffico privato che la circolazione dei mezzi del trasporto pubblico registrano un calo fisiologico. Nei mesi di luglio e agosto verrà effettuato un attento monitoraggio della situazione in modo da arrivare alla riapertura delle scuole con il sistema rodato ed eventualmente aggiustato in corso d’opera.

“Abbiamo cercato di concentrare le lavorazioni in un periodo limitato di tempo – ha aggiunto il neo dirigente della mobilità Vincenzo Tartaglia – e questo è possibile dando la disponibilità all’impresa di un cantiere più esteso dove possono essere organizzate più agevolmente le lavorazioni”. Il termine dei lavori è stato previsto per il 31 dicembre di questo anno.