Maschere, sfilate, costumi, iniziative e tanto divertimento: ecco alcuni degli appuntamenti legati al Carnevale in programma a Firenze e dintorni in questo weekend. Dedicati ai più piccoli, ma non solo.

BROZZI. Domenica 10 Febbraio, in piazza 1° Maggio, a Brozzi, è in programma “Carnevalando”, insieme ai clown. Alle 15 ritrovo in piazza tra musica, animazione, baby-dance e palloncini con “Palina e i suoi clown”. Alle 16.30 merenda gratis per tutti; alle 17, nel salone in via di Brozzi 334, “Questa è Arte”,  spettacolo di storie magiche e divertenti sulla nostra realtà di Alessandro Fantechi e Giovanni Pandolfini. Ingresso gratuito.

QUARTIERE 4. Tante le iniziative in programmanel quartiere 4, tra feste e sfilate: ecco il programma.

FIESOLE. Giochi, musica e premi per le maschere più divertenti a “La Montanina”, il  Circolo Arci di Montebeni, (via di Montebeni 5 – Fiesole), in occasione della Festa di Carnevale. Domenica 10 febbraio a partire dalle 16 un nuovo appuntamento con “Giochimparo alla Montanina”, il ciclo di iniziative dedicato ai bambini. Alle 17.30 verrà poi offerta la merenda per tutti i bimbi. È benvenuta la partecipazione attiva e “mascherata” anche dei genitori. Per consentire di preparare al meglio il laboratorio è gradita la prenotazione: Endrio Vannini tel. 055-697726 –[email protected]

BORGO SAN LORENZO. Va a concludersi con le sfilate dei carri di domenica 10 e martedì 12 febbraio il “Carnevale Mugellano” a Borgo San Lorenzo. Ultimi due appuntamenti con maschere e coriandoli e le tradizionali sfilate di carri in piazza Dante. Ingresso libero. Nell’area di piazza Dante e nelle vie limitrofe saranno in vigore divieti di sosta e transito. Vietati durante il Carnevale vendita e uso di manganelli in plastica, di altri oggetti contundenti, di bombolette di schiuma e petardi. A stabilirlo è un’ordinanza comunale col “divieto di vendita da parte degli ambulanti presenti all’interno del circuito del Carnevale Mugellano dei Ragazzi e da parte degli esercenti fissi del capoluogo, di manganelli di plastica o altri oggetti contundenti, nonché di bombolette di schiuma, petardi e mortaretti”, e col “divieto assoluto di fare uso da parte di chicchessia, di manganelli di gomma e plastica, di altri oggetti contundenti in genere, di bombolette di schiuma e di mortaretti e petardi che possano provocare lesioni o molestie a persone e cose”.

SESTO FIORENTINO. Fino al 12 febbraio prosegue il Carnevale di Sesto Fiorentino, promosso dalla Pro Loco in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino e dell’Istituzione Sestoidee, che anche quest’anno ha come protagonista Pinocchio e il Paese dei balocchi. Tante le iniziative organizzate nell’ambito della manifestazione, che si svolge in parte nel centro cittadino e in parte al Centro Commerciale Sesto Coop di via Petrosa: non mancheranno i carri allegorici, il corso mascherato, gli stand gastronomici, i giochi, i laboratori per ragazzi e la premiazione delle maschere più belle (domenica 10 febbraio dalle 14.30 in piazza Ginori, piazza del Mercato, via Cavallotti, via Verdi, via Alighieri, via Gramsci e piazza della Chiesa). Il 12 febbraio, l’ultimo giorno di Carnevale proporrà dalle 17 in piazza Vittorio Veneto ancora animazione, musica e l’iniziativa “A Carnevale ogni scherzo vale, giochi di maschere” organizzata dai bambini e dagli educatori del Servizio di Pre-scuola e dall’associazione La Clessidra. Infine dalle 18.30 al centro commerciale Centro Sesto Coop è prevista musica e animazione per ragazzi sul tema di Pinocchio e alle 20 la cena di Pinocchio; a seguire, alle 21.30, il ballo in maschera e il concorso delle maschere dedicato agli adulti. Come ogni anno il Carnevale è accompagnato da eventi collaterali legati alle attività commerciali, come il concorso delle vetrine più belle (premiazione il 18 febbraio a Villa Gerini), le degustazioni delle ricette della tradizione, i “Sapori del Carnevale” (fino al 12 febbraio) e la sfida gastronomica sulla “Pizza di Pinocchio” nei circoli Arci di Sesto Fiorentino (il 12 febbraio alla casa del popolo di Padule e il 14 febbraio al Circolo Arci Rinascita). Dal 9 al 12 febbraio i negozi del centro cittadino che aderiscono alla manifestazione effettueranno speciali vendite e promozioni (domenica 10 febbraio i negozi resteranno aperti).