Location del baratto, piazza Santa Croce. Era la sera di ieri e a un ragazzo italiano probabilmente non bastavano i soldi per fare affari con un baby spacciatore marocchino. Ha deciso dunque di usare come merce di scambio il suo iPod, gioellino tecnologico che normalmente serve per ascoltare la musica.

Ma a guastare la festa ci ha pensato la Polizia, che è arrivata e ha bloccato il giovane spacciatore, con la sua confezione di hashish al seguito (circa un grammo) e 20 euro in contanti.