domenica, 24 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Un nuovo arrivato al palazzo...

Un nuovo arrivato al palazzo di Giustizia: l’asilo nido

Il Palazzo di Giustizia in Viale Guidoni oggi ha aperto le porte del nuovo asilo nido, per aiutare coloro che lavorano all'interno della struttura.

-

Il Palazzo di Giustizia di viale Guidoni ha aperto oggi le porte del nuovo asilo nido, per aiutare coloro che lavorano all’interno della struttura.

L’INAUGURAZIONE. Stamani, all’inaugurazione del nuovo asilo nido erano presenti il ministro della giustizia Anna Maria Cancellieri, il sindaco Matteo Renzi, il vicesindaco Stefania Saccardi, l’assessore all’educazione Cristina Giachi, l’assessore alle politiche del territorio Elisabetta Meucci, il presidente della corte d’appello Fabio Massimo Drago, il procuratore generale Tindari Baglione, il procuratore di Firenze Giuseppe Quattrocchi, il presidente del consiglio comunale Eugenio Giani, la senatrice Rosa Maria Di Giorgi e l’onorevole Dario Nardella.

LA STRUTTURA. L’asilo nido oggi inaugurato ha spazi colorati e accoglienti per formare i piccoli in tenera età. L’idea di costruire un asilo nido all’interno del palagiustizia non era presente né nel progetto originario del Palazzo di Giustizia, redatto dall’architetto Leonardo Ricci tra la fine degli anni Ottanta e i primi anni del Novanta, né nelle successive fasi progettuali, postume alla scomparsa dell’architetto (1994), e nelle varianti realizzative che hanno interessato la costruzione a partire dal 1998 sino al completamento del fabbricato in tempi recenti.

LO SCOPO. Per conciliare i tempi di lavoro e di cura delle diverse figure professionali e degli utenti che a vario titolo operano anche temporaneamente all’interno del Palagiustizia è prevista la possibilità di attivazione di servizi integrativi al nido per consentire lo svolgimento di alcune attività quali partecipazione a colloqui, udienze, convocazioni ed altro. La scelta dei locali dove posizionare il nido è stata affidata ai tecnici presenti in cantiere del ‘servizio palazzo di giustizia’ della direzione nuove infrastrutture e alla collaborazione della Fondazione Michelucci, impegnata sul fronte degli spazi per i bambini in situazionde di complessità.

L’ISCRIZIONE. La nuova struttura accoglierà 36 bambini in età 12-36 mesi suddivisi in due sezioni di 18 bambini ciascuna. In via prioritaria potranno essere iscritti i figli del personale del ministero di grazia e giustizia, ma è prevista la possibilità di riservare parte dei posti alle famiglie con bambini inseriti nella lista di attesa comunale. Il nido sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30, con uscita flessibile dalle 12.30 alle 17.30 secondo il calendario scolastico regionale.

Ultime notizie

Risorge la Fiorentina, battuto il Crotone

I viola chiudono il girone di andata con 21 punti, come la scorsa stagione

Toscana, zona gialla fino a quando. Fascia bianca ancora lontana

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: le regole. Intanto la regione "sogna" la zona bianca

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (22 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore

Che zona è sabato e domenica: gialla, arancione o rossa

La mappa colorata d'Italia per il fine settimana: che zona è nelle diverse regioni sabato 23 e domenica 24 gennaio e cosa si può fare