sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUna moratoria per gli autovelox

Una moratoria per gli autovelox

Oltre 68mila fiorentini sono stati multati perché andavano a 60 chilometri orari sui viali di circonvallazione, sforando di poco il limite di velocità, con un maxi introito per il Comune di Firenze. La denuncia arriva dai consiglieri comunali del Pdl Stefano Alessandri e Marco Stella, che hanno chiesto una moratoria per i verbali emessi tramite gli autovelox, in attesa della pronuncia del giudice di pace sui ricorsi presentati da alcuni cittadini.

-

Oltre 68mila fiorentini sono stati multati perché andavano a 60 chilometri orari sui viali di circonvallazione, sforando di poco il limite di velocità, con un maxi introito per il Comune di Firenze. La denuncia arriva dai consiglieri comunali del Pdl Stefano Alessandri e Marco Stella, che hanno chiesto una  una moratoria per i verbali emessi tramite gli autovelox, in attesa della pronuncia del giudice sui ricorsi presentati da alcuni cittadini.

I RICORSI. Solo Ieri si sono tenute le prime udienze davanti dal giudice di pace del Tribunale di Firenze. Un ricorso è stato vinto e altri due sono stati rinviati, secondo quanto reso noto dall’Aduc. L’associazione dei consumatori ha fornito assistenza legale a tre automobilisti che hanno deciso di impugnare le multe. 

I COMMENTI. “Oltre tre milioni: tanto ha incassato Palazzo Vecchio per queste minime violazioni, che non a caso non prevedono neppure la sottrazione di punti dalla patente – scrivono i due  esponenti del centrodestra -.  L’amministrazione non può sottovalutare che sono stati fatti migliaia di ricorsi contro le contravvenzioni emesse dagli autovelox. Se tutti gli utenti decidessero di ricorrere, sarebbero gravi le conseguenze per il bilancio comunale”.

Ultime notizie