giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUnità d'Italia, previsti spostamenti sulle...

Unità d’Italia, previsti spostamenti sulle Austrostrade. I tratti più a rischio

Previsti spostamenti in occasione della Festa Nazionale dell’Unità d’Italia, per le celebrazioni in corso in tutto il Paese e anche per chi approfitterà per fare qualche giorno di vacanza. Tra i tratti più a ''rischio'' anche l'A1 tra Bologna a Firenze nord (soprattutto nel tratto appenninico) e tra Firenze sud e Incisa, e la A11 in direzione di Pisa e della Versilia.

-

Previsti spostamenti su tutta la rete autostradale italiana in occasione della Festa Nazionale dell’Unità d’Italia, per le celebrazioni in corso in tutto il Paese e anche per chi approfitterà per fare qualche giorno di vacanza. I flussi – avverte Autostrade – saranno più intensi in uscita dalle grandi città mercoledì pomeriggio (tra le 16 e le 20) e giovedì mattina 08-14). I rientri, invece, si concentreranno domenica pomeriggio (soprattutto nella fascia 17-21) e lunedì mattina.

CANTIERI E MEZZI PESANTI. La circolazione – continua Autostrade – sarà agevolata dalla rimozione dei principali cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, e dal blocco dei mezzi pesanti nei giorni di giovedì 17 e domenica 20 marzo, dalle 8 alle 22.

TRATTI A RISCHIO TRAFFICO. I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud, soprattutto sulla A1 tra Milano e Parma e all’altezza del bivio per l’A22 del Brennero, da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico), tra Firenze sud e Incisa e in uscita dalla Capitale, sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze. Ma non solo: traffico intenso previsto poi in Lombardia sull’A4 (in direzione Brescia) e sull’A9 (alla Dogana con la Svizzera), sulla rete autostradale ligure verso le riviere di Ponente e Levante (A10, A6 e A12) e in Toscana sull’A11 in direzione di Pisa e della Versilia.

INFORMAZIONI. Per conoscere le condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio – aggiunge Autostrade – è possibile chiamare il Call Center Viabilità Autostrade 840-04.21.21 e il numero verde del CCISS 1518 o consultare il sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità ed i tempi di percorrenza vengono diffusi dai 1.443 pannelli a messaggio variabile dislocati sulla rete ed in ingresso alle stazioni e dai notiziari radiofonici RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM e Onda Verde RAI.

Ultime notizie