sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVariety, il Comune: “Resterà un...

Variety, il Comune: “Resterà un cinema”

Stop di Palazzo Vecchio. Niente appartamenti al posto del cinema Variety. Il Comune di Firenze ha fatto sapere che non concederà la variazione della destinazione d'uso dei locali in via del Madonnone, per la costruzione di una trentina di alloggi.

-

Stop di Palazzo Vecchio. Niente appartamenti al posto del cinema Variety. Il Comune di Firenze ha fatto sapere che non  concederà la variazione della destinazione d’uso dei locali in via del Madonnone, per la costruzione di una trentina di alloggi.

LA CHIUSURA. Nelle scorse ore è arrivato l’annuncio: il prossimo 31 gennaio calerà il sipario sul multisala, con l’ultimo spettacolo in programma. In questa data scadrà il contratto di affitto e la proprietà dell’immobile non ha nessuna intenzione di rinnovarlo, anzi avrebbe in mente di costruire nella struttura delle mini-case.

variety34 ALLOGGI. Il progetto prevederebbe la realizzazione di 34 bilocali, ognuno di 45 metri quadrati, oltre a negozi e  a posti auto interrati.

LE REAZIONI. Già ieri erano arrivate le prime prese di posizione contro la chiusura del multisala, secondo per incassi solo al cinema Uci. In prima linea si è schierato il presidente del Quartiere 2 Gianluca Paolucci. “ Bene ha fatto l’amministrazione comunale a congelare la richiesta di variante urbanistica presentata dai proprietari  – ha dichiarato – atto indispensabile per cercare poi una soluzione che permetta al Variety di sopravvivere. Da parte nostra ci adopereremo nelle forme possibili per evitare che un altro pezzo di storia recente di questo quartiere venga cancellato dalle ruspe”.

Ultime notizie