In particolare, le due più vicine al cantiere verranno destinate al traffico privato mentre quella più esterna sarà riservata ai mezzi di soccorso. Nell’ambito di questo intervento da lunedì 16 giugno per due settimane il cantiere andrà a occupare anche l’incrocio tra viale Morgagni e via Dino Del Garbo. Per questo, fino a lunedì 30 giugno, saranno istituiti alcuni provvedimenti di circolazione.

In sostanza, i veicoli provenienti da via Taddeo Alderotti lato via Vittorio Emanuele e che adesso utilizzano la direttrice via Dino Del Garbo-via Santo Stefano in Pane per dirigersi verso Careggi e Sesto Fiorentino, da lunedì 16 giugno dovranno percorrere l’itinerario via Cesalpino-viale Morgagni-via Santo Stefano in Pane. Via Dino del Garbo infatti diventerà strada senza uscita e i veicoli dovranno utilizzare in via Cisalpino che sarà oggetto d’inversione di senso di marcia attuale in modo da consentire ai veicoli di arrivare in viale Morgagni.

Cambio di senso previsto anche per via Segato (verso via Del Garbo). Per regolare la circolazione saranno installati anche due nuovi impianti semaforici: il primo in corrispondenza dell’incrocio tra via Alderotti e via Cesalpino, il secondo tra viale Morgagni e via Cesalpino.