mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaZanzare, la lotta raddoppia

Zanzare, la lotta raddoppia

Raddoppiati i fondi per la lotta alle zanzare: dai 40mila euro dello scorso anno agli 80mila di questo. Li ha stanziati l’assessorato all’ambiente. I soldi serviranno anche per la ripulitura dei pozzetti stradali. E nei giardini pubblici arriveranno le "bat box".

-

80mila euro per la lotta alle zanzare rispetto ai 40mila dell’anno precedente: è quanto stanziato dall’assessorato all’ambiente per intensificare le misure per combattere la presenza dei fastidiosi insetti nei periodi primaverile ed estivo. Quest’anno il Comune ha deciso di chiedere a Quadrifoglio un intervento straordinario per la ripulitura dei pozzetti stradali, luoghi dove le zanzare si riproducono facilmente. Oltre a questo intervento, a partire dalla fine di questo mese, sarà distribuito gratuitamente dall’amministrazione comunale il tradizionale kit per evitare il proliferare delle larve in aree e all’interno di oggetti (sottovasi, lattine, bacinelle, contenitori per l’irrigazione) dove si trova acqua stagnante.

“Il miglioramento della qualità della vita dei cittadini nel periodo estivo sta anche nella possibilità di vivere la città all’aria aperta – ha detto l’assessore all’ambiente Stefania Saccardi – senza rischiare di essere infastiditi da punture di zanzare che a volte provocano vere e proprie reazioni allergiche. Quest’anno abbiamo ritenuto dovere dell’amministrazione investire di più anche su questo aspetto, forse meno appariscente ma molto importante per la vita delle persone”.

Inoltre l’amministrazione sta predisponendo un progetto con la Specola per installare in alcuni giardini pubblici della città delle “bat box”, ovvero delle cassette che servono ad incrementare la presenza di pipistrelli che in una notte riescono a mangiare fino a mille zanzare. “Si tratta di un sistema ecologico di poco costo e grande risultato”, ha concluso l’assessore.

Ultime notizie