L’iniziativa, promossa dall‘azienda Malenchini con il supporto della Biennale enogastronomica fiorentina, si svolgerà nella splendida location della dimora trecentesca, con le tradizionali cantina, orciaia e vinsantaia. Durante la giornata sarà possibile gustare la bontà di piatti con oli tipici, ma anche seguire lezioni sulle varietà di oli italiani e stranieri e assaggiare altri prodotti dal mondo.

Nella cantina sarà possibile degustare il vino dell’azienda Malenchini, accompagnato da salumi e formaggi del salone del Gusto di Torino, mentre alla vinsantaia chef e maestri del cioccolato ci faranno assaggiare dolci preparazioni “extravergini”.

Un piccolo dibattito aprirà la rassegna alle 10, per discutere del rapporto tra ristoratori e produttori di extravergine e sull’importanza dell’olio nelle nostre cucine. A fare le veci di due regioni simbolo della buona tavola avremo Filippo Saporito, chef toscano, conosciuto anche in tv e dalla Sicilia Filippo la Mantia. Per chi vorrà portare a casa un prelibato souvenir, i prodotti dell’azienda Malenchini saranno in vendita durante la giornata.