“Glue”, letteralmente colla: quello speciale “adesivo” che ha consentito alle varie anime dell’associazione culturale omonima di restare “attaccate” tra loro e, dal 2010 ad oggi, proporre sempre nuove stagioni di musica ed eventi, nello spazio culturale all’interno dei giardini dell’US Affrico di Campo di Marte.

Sabato 6 ottobre 2018 riapre il Glue Alternative Concept Space, uno degli spazi culturali più frequentati della notte fiorentina “alternativa”, con concerti e dj set. L’inaugurazione della stagione 2018-2019 è affidata all’ironia graffiante dei Sinfonico Honolulu, la prima e più nota orchestra di ukulele italiana.

Anche quest’anno il Glue ospiterà gruppi nazionali ed internazionali, seguendo una linea “indie” con un occhio al cantautorato italiano e alle tante realtà fiorentine. Ai concerti seguiranno djset selezionati che terranno il pubblico “incollato” alla pista.

Non mancherà una forte attenzione al panorama sociale, con l’intenzione di coinvolgere sempre più le tante associazioni locali che si impegnano ogni giorno a creare valore umano attraverso azioni di raccolta fondi e donazioni.

Glue, il programma di ottobre

Confermate le collaborazioni con il Rock Contest Controradio, Koan Studio, Lungarno e Annibale Records, mentre sono stati annunciati i primi live della nuova stagione. Tra questi God of the basement (sabato 13 ottobre), Go!Zilla (20 ottobre) e Via del campo, la tribute band di Fabrizio De André (sabato 27 ottobre).

Il programma di novembre del Glue prosegue con quattro date del Rock Contest di Controradio, martedì 6, giovedì 8, venerdì 16 e venerdì 23 novembre, mentre sabato 10 novembre, per la prima volta a Firenze, arriva Peter Kernel, il duo canadese, composto dal graphic designer Aris Bassetti e la film maker Barbara Lehnhoff. Chiudono in calendario novembrino i Norge, il 24 novembre, che fanno rivivere sul palco le sonorità dei Led Zeppelin. 

Glue Firenze programma

Sul sito ufficiale gli aggiornamenti sul programma del Glue di Firenze.