L’onore è toccato il 18 novembre ad un modello della Audi, la nuova Q5, che Audi Firenze, da pochi mesi Socio Fondatore dell’Associazione Partners Palazzo Strozzi, ha ufficialmente presentato ai suoi clienti, a rappresentanti delle istituzioni e della stampa e a molti altri suoi ospiti.

 

Una vera e propria damigella d’onore che ha portato il suo omaggio a Caterina e Maria de’ Medici, le due potenti regine di Francia il cui mito è celebrato proprio in questo periodo nella splendida mostra allestita a palazzo, e che per l’occasione gli invitati hanno potuto ammirare con una visita a loro esclusivamente riservata.

 

“Solo pensare che la nostra Audi Q5 è stata la prima auto ad entrare a Palazzo Strozzi è per noi motivo di grande orgoglio”, ha affermato il Direttore Generale di Volkswagen Group Firenze, Luca Bedin. “Per questo motivo desidero ringraziare il Presidente di APPS, Leonardo Ferragamo e il Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi, James Bradburne“.

 

“Festeggiare assieme ai nostri clienti e agli altri nostri ospiti questo nuovo modello all’interno di uno dei templi della cultura – ha proseguito Bedin – ha voluto essere la conferma del nostro grande orgoglio di far parte di un selezionato gruppo di Amici della Fondazione e anche della nostra volontà di raggiungere una sempre maggiore integrazione con il tessuto sociale e culturale della nostra bellissima città”.

 

La presentazione della Audi Q5 proseguirà il prossimo fine settimana nelle due sedi di Audi Firenze, in via Pratese 135 e in via Chiantigiana 20 a Ponte a Niccheri, dove l’ultima nata della Casa degli anelli sarà anche a disposizione dei clienti per una prova su strada.