sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiRadiohead, il sospiro di sollievo...

Radiohead, il sospiro di sollievo del web. ”Come un concorso pubblico rinviato…”

Il giorno dopo l'annuncio ufficiale delle nuove date del tour, i fan della band si scatenano: in molti temevano che i concerti alla fine non venissero recuperati. C'è chi ci scherza su, chi chiede informazioni sui biglietti e chi, semplicemente, ringrazia.

-

Il grande sollievo, dopo la grande paura. Il web reagisce così all’annuncio ufficiale delle nuove date del tour dei Radiohead, le date (tra cui tutte quelle italiane) rinviate dopo la tragedia avvenuta a Toronto, con il crollo del palco.

L’ANNUNCIO. Proprio come promesso, ieri, 27 giugno, la band ha annunciato il nuovo calendario. Non una data saltata: per i fan, insomma, ci sarà soltanto da pazientare qualche mese in più, ma alla fine Firenze, Roma, Bologna e il Friuli potranno godersi dal vivo lo spettacolo.

I TIMORI. Nonostante questo, fino al momento dell’annuncio ufficiale erano molti i fan che temevano che alla fine qualche data potesse saltare: “Sento ‘concerto Radiohead’ e mi scappa da piangere”, scriveva un fan su Twitter. Così, al momento dell’annuncio dei nuovi concerti non sono mancati i sospiri di sollievo.

RINGRAZIAMENTI. “Grazie!”, hanno semplicemente commentato in tantissimi sui social network, da Facebook a Twitter. E in molti, calendario alla mano, hanno cominciato a riorganizzarsi per le nuove date, ma il tempo c’è.

BATTUTE. E c’è poi chi, come sempre, ha trovato il modo di scherzarci su. “Più che un concerto dei Radiohead, sembra un concorso pubblico rinviato di mese in mese”, provoca qualcuno su Twitter. “Grazie Radiohead per questa nuova data formato matrimonio”, commenta qualcun altro.

BIGLIETTI. C’è poi chi chiede come comportarsi con i biglietti, se quelli vecchi siano ancora validi o se invece ci sia da rifare tutto da capo. Ma il web tranquillizza il web. Biglietti validi, validissimi, ci mancherebbe altro.

TORONTO. Infine ci sono i fan di Oltreoceano, quelli di Toronto. Che sulla pagina ufficiale dei Radiohead chiedono che anche quel maledetto concerto venga recuperato. “Please come back to Toronto”, chiedono in molti. Ma là la situazione è diversa, perché la tragedia successa non è facile da dimenticare.

Ultime notizie