venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniEventiRobert Zemeckis protagonista a "Cine...

Robert Zemeckis protagonista a “Cine & Chianti 2010”

-

Ospite d’onore e protagonista di un’edizione dal sapore internazionale un autore noto al grande pubblico per i suoi successi quali la trilogia di ‘Ritorno al futuro’, ‘Chi ha incastrato Roger Rabbit’, ‘Forrest Gump’, ‘All’inseguimento della pietra verde’, ‘Contact’ e ‘Cast Away’.
Dopo i Fratelli Taviani, Mario Monicelli, Paolo Virzì, Francesca Archibugi, la rassegna rende omaggio a Robert Zemeckis, cui è dedicata una retrospettiva che si snoda per una settimana, in cui il cinema si unisce alla musica e a degustazioni di buon vino, con proiezioni, incontri, mostre e interviste a protagonisti del grande schermo, per scoprire cosa si nasconde dietro al successo di un film, curiosando tra i making of e i backstage di pellicole avveneristiche e in grado di cambiare non solo l’estetica, ma anche la tecnologia cinematografica con gli effetti spaciali di film quali ‘La leggenda di Beowulf”, ‘Chi ha incastrato Roger Rabbit’, ‘The Polar Express’, ‘La Morte ti fa bella’ e ‘A Christmas Carol’.

Robert Zemeckis circondato dai protagonisti di ”Ritorno al futuro”, Christopher Loyd (a sx) e Michael J.Fox
Robert Zemeckis, nato nel 1952 a Chicago, viene scoperto e lanciato da Steven Spielberg, che gli affida la regia di ‘1964: Allarme a New York arrivano i Beatles’ (1978), facendogli poi scrivere la sceneggiatura per ‘1941: Allarme a Hollywood’, da lui diretto nel 1979 e interpretato da Dan Aykroyd e John Belushi. Il successo arriva con ‘All’inseguimento della pietra verde’ (1984), con due star come Michael Douglas e Kathleen Turner affiancati da Danny DeVito e la consacarazione con la saga di ‘Ritorno al futuro’ (1985), con Michael J. Fox e Christopher Lloyd – nomination all’Oscar per la miglior sceneggiatura originale – e i due sequel, girati in contemporanea (1989) ‘Ritorno al futuro Parte II’ e ‘Ritorno al futuro Parte III’, con identico successo del primo capitolo, cosa rara a Hollywood.

Villa Chigi Saracini ospiterà anche un’interessante mostra di manifesti e immagini che ripercorrono la carriera del regista, a partire dagli esordi nel 1972 – il cortometraggio ‘The lift’ – fino ad oggi, ricordando anche l’Oscar ricevuto per la regia di Forrest Gump nel 1995.

Da sabato 17 a domenica 25 luglio, alle ore 21.30, le proiezioni gratuite dei film, precedute da degustazioni di prelibatezze enogastronomiche nel giardino di Villa Chigi, assaggi dell’eccellenza del territorio chiantigiano.

“Cine & Chianti” è una manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale di Castelnuovo Berardenga, con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Siena, in stretta collaborazione con la Mediateca Regionale Toscana Film Commission e il Centro Multimediale del Cinema.

Per maggiori informazioni: www.cinechianti.it.

Ultime notizie