lunedì, 27 Gennaio 2020
Home Sezioni Fiorentina Strazio viola. Quarto stop consecutivo

Strazio viola. Quarto stop consecutivo

La Fiorentina perde anche contro il Torino. E’ la quarta sconfitta consecutiva. Montella, al momento, salva la panchina

-

La crisi viola è senza fine. Ancora una sconfitta (2-1) contro il Torino e, prima di Natale, due sfide terribili in casa per a Fiorentina: domenica la capolista Inter, venerdì 20 la quarta forza del torneo, la Roma. La posizione di Vincenzo Montella è ancora congelata anche se una sua conferma alla guida dei viola è sempre più in bilico. La zona salvezza è, adesso, a soli 5 punti.

A Torino Montella recupera Chiesa ma deve sempre fare a meno di Ribery e Pezzella. In campo dal primo minuto Benassi a centrocampo e Ghezzal in attacco. Nel Torino Mazzarri schiera Verdi esterno di centrocampo. In attacco si rivede Zaza al posto di Belotti con Berenguer alle sue spalle.

Primo Tempo

Fiorentina mai pericolosa nel corso dei primi 45 minuti. Dopo 10 s’infortuna De Silvestri, costretto al cambio per un problema al ginocchio. Al 20’ è Zaza a provare la conclusione con Dragowski che riesce a parare. Dopo due minuti Ansadi salta Ghezzal e mette in mezzo un pallone che Zaza mette in rete di testa superando Dalbert e Castrovilli. E’ l’1-0 per i granata col quale si va al riposo.

Secondo Tempo

Fiorentina che ci prova, seriamente, solo al 52’ con Vlahovic che prova il colpo di testa ma non inquadra la porta. Al 61’ l’azione viola migliore con Vlahovic e Chiesa che provano con un’azione corale ma Sirigu riesce a parare. Al 70’ ci prova anche Sottil ma è sempre l’estremo difensore granata a parare. Proprio mentre la Fiorentina cerca il pareggio arriva il raddoppio del Torino. Al 73’ è Ansaldi che, da fuori area, riesce a trovare il tiro che Dragowski non riesce a parare. E’ il 2-0 che taglia le gambe ai viola. In pieno recupero Caceres riesce a deviare in rete un tiro di Chiesa per il 2-1 finale. In sala stampa il direttore sportivo Daniele Pradè conferma che contro Inter e Roma in panchina ci sarà Vincenzo Montella. Rocco Commisso spiega: “Sono arrabbiato con tutti, anche con me stesso. Massima fiducia per Montella e la squadra? Insomma, massima… Vediamo succede con l’Inter. Dobbiamo fare il massimo da qui alla fine del girone di andata, ottenendo più punti possibili per migliorare questa situazione, l’obiettivo è restare in Serie A, assolutamente”.

 

L’allenatore

 

Vincenzo Montella sempre più in bilico si difende. “La squadra ha fatto una partita alla pari, anche in termini di occasioni. Nel primo tempo siamo stati poco precisi e coraggiosi, molto contratti, mentre nel secondo tempo abbiamo reagito bene. Riparto dalla rabbia e dalla determinazione che la squadra ha dimostrato nel secondo tempo. Il presidente Commisso soffre molto, non è abituato a perdere. Oggi la squadra ha creato quattro occasioni nitide, anche i ragazzi hanno poca tranquillità, fortunatamente non per tutti i 95 minuti. Sono abituato alle voci su di me – conclude Montella – e ci sono allenatori che sono stati esonerati con meno sconfitte. Nel calcio bisogna essere obbiettivi, io ho la forza per andare avanti, perché anche oggi la squadra ha fatto una buona partita contro un avversario di livello”.

Ultimi articoli

Giusto pareggio tra Fiorentina e Genoa

Se c’è una squadra che deve recriminare è quello rossoblù dato che Criscito ha sbagliato un rigore. Ottima la prova di Dragowski. Ricordato Narciso Parigi

Fiorentina Genoa dove vederla: Sky o Dazn?

Una partita da non perdere quella in programma sabato 25 gennaio alle ore 18 tra Fiorentina e Genoa: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

É morto Narciso Parigi

È morto Narciso Parigi, una giornata di lutto per tutti i fioretini: cantautore, attore e autore dell'inno della Fiorentina. È scomparso all'età di 92 anni nella casa dove abitava.

Firenze di sera: 10 locali notturni dove andare

Dimmi chi sei e ti dirò che notte passare. Guida "alternativa" ai club e locali della città, tra il centro e la periferia

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi