giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Tendenze Quanto costa prendere casa in...

Quanto costa prendere casa in affitto nei quartieri storici di Firenze?

Un servizio online per trovare un appartamento in affitto in base budget, zona, periodo e formula abitativa: ecco quanto costa affittare una casa nel centro di Firenze

-

Firenze è una città molto affascinante e crocevia di turisti provenienti da tutto il mondo, da tempo immemore. Il commercio, le bellezze architettoniche, i musei, le vie del centro attirano molti visitatori sia per ragioni meramente ludiche che più strettamente professionali. Questo si traduce in una costante ricerca da parte dei suoi avventori di appartamenti in affitto più o meno brevi a seconda delle finalità che li conducono nella città d’arte per eccellenza.

La tendenza, in ogni caso, rimane quella di preferire le zone più afferenti al centro storico che alla periferia. È proprio in quest’area della città che sono concentrate le principali attrattive e, di conseguenza, la ricerca da parte dei fuori sede di ottime sistemazioni in affitto. I quartieri presi d’assalto sono prevalentemente quattro, da sempre considerati i pilastri storici del capoluogo toscano.

Si tratta di rioni che vengono identificati con i nomi dei luoghi sacri che ospitano e sono noti anche per le sfide a calcio che normalmente hanno luogo ogni anno, il calcio in livrea.  Il primo tra tutti è il quartiere di Santa Maria Novella, come il nome della storica Basilica, ed è collocato nella parte nord-ovest della città. Nel suo perimetro sono inclusi monumenti famosi in tutto il mondo, come Ponte Vecchio, il lungarno, Porta al Prato.

Al lato opposto, quindi nel quadrante nord-est della città, si staglia il quartiere di San Giovanni, che include, invece, parte di Borgo Pinti, Borgo degli Albizi, del Mercato Vecchio e il Corso. Nell’area Sud della città, invece, c’è Santa Croce, circoscritta tra Porta a Pinti, l’Arno, le vie di Calimara e di Por S. Maria.

Infine, Santo Spirito viene identificato, prevalentemente, per l’omonima Basilica. Insomma, un vero potpourri di palazzi e chiese che farebbero gola a chiunque, come cornice alla propria abitazione. La vera questione, appunto, è trovare un’abitazione che coniughi la collocazione in zone così rinomate, in condizioni strutturali accettabili e prezzi abbordabili.

Si sa, infatti, che più ci si avvicina alle aree centrali di una città così importante come Firenze, più aumenta la pressione sul portafoglio, in termini di costi d’affitto. Ecco perché ricorrere a uno strumento di supporto come ZappyRent, in grado di presentare innumerevoli proposte di affitti a Firenze, in modo semplice intuitivo e vantaggioso, può fare la differenza in termini di costi e tempi.

ZappyRent è una piattaforma online specializzata negli affitti di appartamenti, completamente gratuita e di facile consultazione. Le proposte pubblicate dai proprietari sono infatti organizzate per città, budget, formula abitativa, periodo di permanenza e zona. Impostando questi pochi parametri si potranno visualizzare solo gli annunci più in linea con le proprie esigenze, evitando così di perdere tempo con proposte poco allettanti.

Circoscrivendo la ricerca ai quartieri storici di Firenze, non sarà difficile scovare offerte estremamente vantaggiose e convenienti in termini di canoni di locazione. Scrutando tra le diverse proposte, infatti, visibili sulla mappa, si possono individuare offerte molto convenienti nel quartiere di Santa Croce, dove i prezzi degli appartamenti partono da 400 euro.

Leggermente più caro, invece, il quartiere di San Giovanni con 500 euro al mese. Santa Maria Novella e Santo Spirito quelli con i costi d’affitto più cari, che si attestano sugli 800 euro al mese. Per completare la consultazione, cliccando su ogni annuncio, si possono scoprire i dettagli relativi alle caratteristiche dell’immobile, il prezzo, una galleria immagini e la possibilità di rilanciare anche una controproposta nel caso il prezzo sia leggermente superiore alle proprie disponibilità.

Informazione pubblicitaria

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi