venerdì 17 agosto 2018

Cinque danze contro la violenza

Il coreografo Alberto Canestro e la Lyric Dance Company celebrano l’8 marzo in danza
Redazione
Cinque danze contro la violenza
Giovedì 8 marzo alle 21, nella suggestiva cornice della Chiesa di Santo Stefano al Ponte, a pochi passi dal Ponte Vecchio a Firenze, andrà in scena lo spettacolo “Cinque danze contro la violenza”, una serata speciale organizzata da Lyric Dance Company in collaborazione con Crossmedia, in occasione della Festa della Donna.
 
Alberto Canestro e la sua Lyric Dance Company vogliono innescare, con la potenza dell’arte e l’emozione della danza, una riflessione sul tema della violenza sulle donne, proponendo al pubblico tre figure di donna della storia che da vittime sono assurte, attraverso la loro arte, a simboli di forza e di coraggio per tutte le donne.

Cinque danze contro la violenza

Non è nuovo all’impegno sociale Alberto Canestro che, infatti, ha sempre incentrato la sua opera coreografica e la Direzione artistica della sua Lyric Dance Company intorno all’esaltazione della figura femminile. Il pubblico avrà modo di immergersi nelle atmosfere rarefatte ed eleganti tipiche dello stile del coreografo che si ispira ai maestri del neoclassico.

“La mia ispirazione è stata nuovamente guidata da figure di donne, di artiste che hanno lasciato un contributo indelebile nella pittura e nella musica - spiega  Alberto Canestro - eleggendole per questo spettacolo a simbolo del riscatto femminile sulla violenza.
 
Con le loro opere e il loro vissuto Artemisia Gentileschi e Frida Kahlo hanno mostrato di saper reagire con coraggio a un destino violento; la voce inconfondibile di Edith Piaf evoca, invece, memorie dolenti di un’esistenza fragile e troppo sensibile, piegata dalla vita. La poesia del gesto danzato da corpi narrativi, sublima la memoria di violenze subite, abusi fisici e psicologici, dignità negate, stigmatizzandoli nell’essenza del ricordo”.
 

Informazioni utili

La biglietteria della Chiesa di Santo Stefano al Ponte è aperta tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:00. Posto unico: 20 euro

2 marzo 2018
articoli correlati

Badia fa festa: dai ‘fochi’ alle cene davanti l’abbazia

Torna la fiera annuale di Badia a Settimo: per cinque giorni la piccola frazione toscana ospiterà una serie di appuntamenti legati alle tradizionali locali

Una serata per incoronare il re della risata

10 cabarettisti si danno battaglia per la finale de ''La Fabbrica della Comicità.com Comici o Miseria''. Appuntamento al Teatro Le Laudi di Firenze

Due settimane di festa per il circolo 25 aprile

Concerti, taranta, cibo e mercatini per svuotare la cantina. Fino al 30 settembre la Casa del popolo 25 aprile di via Bronzino è in festa
quartieri di firenze
Primo piano

Al via il monitoraggio su strade e ponti di Firenze

A seguito della tragedia di Genova, la Prefettura di Firenze ha deciso controlli sulle infrastrutture stradali nel territorio provinciale. Intanto in città il Ponte Vespucci è sorvegliato speciale.
news
Estate
Da non perdere
On the road
Tempo Libero
Focus

Cinema all’aperto nel teatro romano di Fiesole

In programma i migliori film dell’Istituto Stensen su un grande schermo gonfiabile all’interno della suggestiva area archeologica. Due settimane di cinema a Fiesole e il biglietto è low cost

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina