sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaDa Montecarlo alla Sala Bianca:...

Da Montecarlo alla Sala Bianca: a Firenze torna il Ballo del Giglio

Una serata di beneficenza all’insegna della classe e dell’eleganza tra charme e nobiltà, che vedrà come ospiti d’eccezione il principe Alberto II di Monaco e la consorte principessa Charlene.

-

Una serata di beneficenza all’insegna della classe e dell’eleganza tra charme e nobiltà, che vedrà come ospiti d’eccezione il principe Alberto II di Monaco e la consorte principessa Charlene: il 10 ottobre, la seconda edizione de Il Ballo del Giglio trasformerà Firenze in una vera e propria vetrina di mondanità internazionale e bontà.

IL RICAVATO IN BENEFICENZA. Tutto il ricavato della vendita dei biglietti – venduti a 250 euro l’uno – sarà devoluto in beneficenza: il 50% dei fondi ottenuti sarà destinato al Polo Museale Fiorentino per il restauro di un’opera d’arte ancora da individuare; l’altro 50% sarà devoluto alla ‘Fondazione Principe Alberto II di Monaco”, costituita nel 2006 e che si occupa della protezione ambientale su scala mondiale, dalla lotta contro la desertificazione alla promozione delle energie rinnovabili. L’appuntamento ‘regale’ rappresenta la versione italiana de il Ballo della Rosa, tradizionale serata di gala di Montecarlo nata dalla volontà di Sua Altezza la Principessa Grace Kelly, ed è promossa dal Consolato Onorario del Principato di Monaco.

LA SERATA MONDANA. La serata si svolgerà nella Sala Bianca di Palazzo Pitti, concessa dal Polo Museale Fiorentino grazie alla disponibilità della Galleria Palatina. La prima edizione, il 15 ottobre del 2010, si svolse nel Salone de’ Cinquecento, e vide come ospite d’eccezione la principessa Carolina di Hannover, alla presenza del sindaco Matteo Renzi e di oltre 250 autorità cittadine e del Principato, tra cui molti vip.

Ultime notizie