sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura I Carmina Burana all'Anfiteatro delle...

I Carmina Burana all’Anfiteatro delle Cascine

Il Maggio Musicale Fiorentino porterà in scena i Carmina Burana nell'anfiteatro delle Cascine il 7 luglio

-

 

I Carmina Burana, la cantata profana che Carl Orff compose tra il 1935 e il 1936 rielaborando testi e musiche contenuti in antichi codici saranno riproposti mercoledì 7 luglio, alle ore 21.30, nel suggestivo spazio naturale dell’Anfiteatro delle Cascine, finalmente riaperto e restituito alla sua funzione di palcoscenico sotto le stelle, i Carmina Burana risuoneranno nell’interpretazione del Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretto da Piero Monti che li eseguirà nella versione dell’autore per quattro pianoforti e percussioni.

Biglietti a soli 10 euro (ridotti 8, con MaggioCard 5), in prevendita online su www.maggiofiorentino.com, alla Biglietteria del Teatro Comunale, al MaggioPoint delle Oblate, all’APT di via Cavour, alla libreria Giunti al Punto in via Guicciardini, e direttamente all’Anfiteatro a partire da due ore prima dell’inizio delle recite.

Navette gratuite dalle 19.30 ogni 15 minuti per raggiungere (e al termine per lasciare) l’Anfiteatro, con partenza dalla fermata Cascine della tramvia accanto a Piazza Vittorio Veneto (Ponte alla Vittoria) e da viale Washington; parcheggi gratuiti in viale degli Olmi, Piazzale delle Cascine, via San Biagio a Petriolo (con navetta dal Piazzaletto dell’Indiano).

Ultime notizie

Fiorentina a caccia della vittoria. Al Franchi arriva l’Udinese

L'anteprima di Fiorentina - Udinese in programma al Franchi domenica 25 ottobre alle 18: le probabili formazioni

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito