Il Circo Paniko è un collettivo internazionale di artisti circensi, musicisti, liberi pensatori che da oltre due anni porta i suoi spettacoli in giro per l”Europa, il Sud-america e l’Asia, proponendo un nuovo modello di nomadismo che non riconosce i confini politici e ideologici.

MARTEDì 7. Alle ore 21.30, la compagnia Coliflor presenta lo spettacolo “Salir” che fonde teatro, musica, acrobazia e danza. A seguire ‘Ghiaccioli e Branzini’ in “Balkan Circus” dj set.

MERCOLEDì 8. Alle 19, intrattenimento musicale e cabaret della compagnia “Mini companie”; ore 21.30, ‘Punto di domanda’, un crocevia di incontri surreali tra personaggi inquieti. A seguire Overknights in ‘Funambolicogiradischi’ senza rete’ dj set.

GIOVEDì 9.  Replica degli spettacoli “Salir” (ore 18) e “Punto di Domanda” (ore 21,30) mentre nel tendone del circo trova spazio “Ma perché poi la lentezza è sempre più poetica” (ore 23), uno strepitoso assolo di Nouveau Cirque, con pianoforte a coda “magico” e numeri di alta giocoleria.

VENERDì 10. Alle ore 18, la compagnia Simbiosi presenta lo spettacolo in tendone dal titolo “Crostatina”, uno show bizzarro e stravagante a base di teatro di figura, clown e circo. Alle 19 intrattenimento musicale e cabaret con “Hoito show”, il clown più pazzo del mondo; alle 20, aperitivo e cena nomade.

GRAN CHIUSURA. Alle 21.30 chiusura degli spettacoli in tendone con “Gran Cabaret Deluxe”, gli artisti del circo Paniko e della rassegna ‘Tanto di Cappello’ uniti insieme per uno spettacolo di teatro e varietà, che spalanca le porte al mondo magico, nomade e libero dell’arte di strada. Chiusura in bellezza alle 23 con il “Bass culture sound”, dj set targato Jah Station.

INFO.  www.lacitelibreria.info www.circopaniko.net

Ufficio Cultura Q.4, via delle Torri 23, 055.2767113-14-35, cultura4@comune.fi.it