sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Insegnanti e Musei insieme con...

Insegnanti e Musei insieme con ‘Edumusei’

Appuntamento 2010 con Edumusei intitolato ai musei etno-antropologici. Le novità sono la card per entrare ai musei e un database online per raccogliere dati e proposte.

-

L’appuntamento 2010 è dedicato a questa tipologia museale ed è titolato “Musei di cose che parlano di sentimenti”, fissato per domani a partire dalle ore 10, presso l’Istituto degli Innocenti di Firenze.

UN DATABASE ONLINE E LA CARD MUSEI. Edumusei propone due tipi di strumenti operativi: un data base online che raccoglie e aggiorna annualmente le proposte di attività educative per ogni fascia di età dei musei toscani, e la card (Edumuseicard) che consente l’accesso gratuito a circa 150 musei della Toscana, lo sconto negli acquisti ai bookshop, la riduzione nell’acquisto di biglietti di stagioni teatrali, concertistiche e cinematografiche, l’invio gratuito di pubblicazioni speciali dei musei e della Regione.

CARD GRATUITA PER INSEGNANTI. La card viene concessa gratuitamente agli insegnanti che ne facciano richiesta. Attualmente i titolari di questa card sono circa 2600, in larga parte toscani, ma anche di altre regioni. La filosofia della card è quella di far entrare il museo nella cassetta degli attrezzi professionali degli insegnanti e di sostenere aggiornamento e qualificazione dei docenti anche attraverso l’accesso facilitato ai luoghi della cultura.

La Regione Toscana continuerà a contribuire alle attività educative dei musei, promuovendo anche nuove sperimentazioni e forme per facilitare l’accesso al Museo come il Museobus, già sperimentato con successo a Firenze e Pistoia.

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere