venerdì, 14 Agosto 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Korea Film Fest: la serata...

Korea Film Fest: la serata conclusiva, i premi e il party sudcoreano

Gran finale stasera, 28 marzo, al cinema La Compagnia per la 17/ma edizione del Florence Korea Film Fest, la rassegna dedicata al meglio della cinematografia sud coreana contemporanea.

-

Il Florence Korea Film Fest, la rassegna fiorentina dedicata al meglio della cinematografia sud coreana, è in dirittura d’arrivo. Per la serata conclusiva, che si svolgerà stasera, i curatori hanno puntato su una delicata pellicola che affronta il tema del legame madre-figlio, intitolata “Beautiful days”.

Il film, che ha aperto il Busan International Film Festival nel 2018, è l’esordio al genere fiction del documentarista Jero Yun – presente in sala- da sempre studioso dei complicati rapporti familiari. Il lungometraggio segue le vicende di una donna nordcoreana costretta ad abbandonare gli affetti. La pellicola esamina il lento ricucirsi del legame madre-figlio dopo 14 anni di distacco.

Durante la serata si svolgerà la cerimonia di premiazione del festival con la consegna del premio della giuria e del pubblico delle sezioni in competizione: Orizzonti Coreani e Independent Korea.

La Giuria

La giuria del Florence Korea Film Fest, presieduta dall’attrice, sceneggiatrice e regista Emanuela Mascherini, è inoltre composta da: Silvia Minelli, direttore organizzativo del Florence Queer Festival; Michele Baldini, collaboratore della rivista Lungarno, esecutivo del Centro Cinema Fratelli Taviani e presentatore del Rock Contest di Controradio; Federico Frusciante, musicista e critico conosciuto per i suoi dissacranti e schietti video su Youtube che spaziano da recensioni cinematografiche a consigli letterari e musicali e Roberto Pecorale, docente di lingua e cultura cinese.

Il Party

Domani, venerdì 29 alle 21:00, il festival si chiude con un party coreano al Buh! Circolo Culturale Urbano (in via Panciatichi,16). La festa sarà animata dalla perfomance di break-dance che vede protagonisti sul palco i Seoul City B-Boy (Gamblerz Crew). Si tratta di una compagnia di ballo di Seoul composta da ballerini B-boy che in 15 anni hanno vinto circa 40 competizioni a livello mondiale: il primo e unico gruppo di ballerini coreani ad aver vinto per due volte la competizione internazionale di break-dance “Battle of the Year”; tenutasi in Germania e ad aver trionfato in gare contro gli Stati Uniti.
In apertura una performance di tip tap curata dai Tuballoswing e ispirata al film di apertura del festival “Swing Kids” e a concludere l’evento il dj set di K-Tiger, la prima radio italiana 100% K-POP, un’abbreviazione che sta a significare musica pop coreana, genere musicale seguito da oltre 2 milioni di persone in tutta Italia, molto apprezzato dai giovanissimi.

Party Florence Korea Film Fest

 

Ultime notizie

Decreto agosto 2020: ecco il testo definitivo, presto in Gazzetta Ufficiale

Quando esce il nuovo decreto con le misure economiche per la crisci scatenata dal coronavirus. Le prime notizie sulle nuove misure, dai bonus al cashback per chi paga con le carte elettroniche

Mobike elettrica a Firenze: quanto costa, come si usa, dove si parcheggia

È appena arrivata in città la nuova flotta di biciclette elettriche. Ecco una guida al loro utilizzo

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (13 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Le 5 terme più belle della Toscana: le migliori mete, da Saturnia a Rapolano

Viaggio alla scoperta dei luoghi più amati dagli habituée del turismo termale: dalle vasche con vista sulle colline alle piscine naturali gratis