sabato, 28 Novembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Musica scritta alle Oblate, arriva...

Musica scritta alle Oblate, arriva il ”MaggioLibri”

Tornano i giovedì del ''MaggioLibri'', rassegna ideata per presentare e discorrere su volumi di grande attualità, inerenti ai temi del Festival del Maggio Musicale Fiorentino.

-

Quando la musica diventa scritta.

LIBRI. E lo fa in occasione di “MaggioLibri”, rassegna ideata per presentare volumi di grande attualità su temi legati al Festival del Maggio Musicale Fiorentino.

INCONTRI. Quattro appuntamenti, ogni due giovedì alle 17, tenuti all’interno della Caffetteria delle Oblate, nell’omonima Biblioteca, in via dell’Oriuolo.

VERDI. Domani, giovedì 9 maggio, si svolgerà il primo incontro e si focalizzerà su Giuseppe Verdi, per ricordarne il bicentenario dalla nascita. Stesso tema verrà trattato nel corso del terzo e quarto appuntamento, previsti rispettivamente per il 6 e 20 giugno.

BRITTEN. Il secondo incontro, 23 maggio, sarà invece dedicato a Benjamin Britten, in occasione del centenario dalla nascita.

MUSICA. A conclusione di ogni presentazione di libri e dibattiti, ai quali interverranno autori ed importanti scrittori, vi sarà un piccolo concerto musicale, grazie alla collaborazione del Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze e dei Nem – Nuovi Eventi Musicali. L’ingresso è libero.

Leggi anche: Un tuffo nell’Eremo di Camaldoli, alla biblioteca Nazionale

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno