martedì, 19 Gennaio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Jeff Koons e l'America di...

Jeff Koons e l’America di Warhol: le mostre del 2021 a Palazzo Strozzi

Il calendario delle mostre 2021 a Palazzo Strozzi: l'arte contemporanea americana da Andy Warhol ad oggi in primavera. In autunno Jeff Koons

-

L’emergenza coronavirus ha sconvolto programmi e calendari di tutto il mondo. Compreso quello dell’arte. Palazzo Strozzi riparte dalla mostra “Aria” di Tomas Saraceno, interrotta dal lockdown e ora riprogrammata fino al 1° novembre, ma intanto ha già definito il calendario delle mostre future, con un 2021 tutto dedicato all’arte contemporanea: a quella americana, da Andy Warhol ai giorni nostri, e a quella di Jeff Koons, uno dei più grandi artisti viventi.

Shine, la mostra di Jeff Koons a Palazzo Strozzi

Di Jeff Koons si sapeva già: la monografica dedicata al grande artista statunitense era prevista per il settembre 2020. Tutto rimandato di un anno. Palazzo Strozzi ospiterà infatti Shine, la più grande esposizione delle opere di Jeff Koons mai realizzata in Italia, nell’autunno 2021. Le date esatte di apertura e chiusura saranno definite più avanti.

Una mostra curata dal direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, Arturo Galansino, insieme a Joachim Pissarro e in collaborazione diretta con l’artista stesso.

Jeff Koons, Rabbit, 1986
Collection Museum of Contemporary Art Chicago
Photo by Nathan Keay, © MCA Chicago, © Jeff Koons

Già dal titolo, Shine evoca quell’idea di “lucentezza” che è una delle caratteristiche più riconoscibili delle opere di Koons. Le sue grandi sculture in metallo lucido che simulano le sculture fatte con i palloncini gonfiabili, le sue riletture delle opere del Rinascimento e del Barocco, le personali reinvenzioni dei readymade.

Opere che Firenze ha già imparato a conoscere con l’esposizione di Koons del 2015, tra piazza della Signoria e Palazzo Vecchio.

Da Warhol ai giorni nostri, l’arte americana a Firenze

Da uno dei massimi esponenti del neo-pop al fondatore della pop art. Il 2021 di Palazzo Strozzi si aprirà infatti con la mostra dedicata a Andy Warhol e all’arte americana dagli anni Sessanta a oggi. Si intitola “American art 1961-2001” ed è in programma nella primavera 2021 (anche in questo caso le date esatte verranno comunicate in seguito).

Nata da una collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e il Walker Art Center di Minneapolis, la mostra presenta un percorso attraverso massimi capolavori di artisti come Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Donald Judd, Bruce Nauman, Cindy Sherman. Pittura, fotografia, video, installazioni e sculture. Un viaggio nell’arte contemporanea curato da Arturo Galansino e Vincenzo de Bellis, curator of visual Arts del Walker Art Center.

Ultime notizie

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici

A che ora parla Conte al Senato e quando è il voto di fiducia: la diretta

Conte parla due volte al Senato, poi il voto: a che ora si saprà se il governo avrà avuto la fiducia e tutti gli orari per seguire in diretta tv e streaming questa lunga giornata

Henry Moore, a Firenze 50 anni dopo. Il ricordo di Antonio Natali

Era il 1972, per la prima volta il Forte Belvedere ospitava una grande mostra d’arte contemporanea. Oggi le opere del celebre artista inglese tornano in città: “Ma non siamo cambiati per niente”. Il racconto dell’ex direttore degli Uffizi