martedì, 28 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze una targa per...

A Firenze una targa per ricordare Tiziano Terzani

Tutti potranno ricordarlo nella sua casa natale, in via Pisana.

-

Una targa per ricordare Tiziano Terzani, giornalista, scrittore e pensatore di pace che dalla sua casa natale in via Pisana, a Firenze, partì alla scoperta del mondo.

Targa Tiziano Terzani: gli ospiti della cerimonia

In occasione del suo compleanno si è svolta la cerimonia a cui hanno partecipato gli assessori Alessandro Martini (toponomastica e cultura della memoria), Tommaso Sacchi (cultura), il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, il presidente della Commissione toponomastica di Palazzo Vecchio Mirko Rufilli, il consigliere comunale Renzo Pampaloni. Era presente anche la famiglia di Terzani, rappresentati dalla moglie Angela Staude e dal figlio Folco Terzani.

Il ricordo del Sindaco Nardella

Nella targa apposta dal Comune c’è scritto “Qui nacque Tiziano Terzani (1938-2004): giornalista, scrittore, viaggiatore d’oriente”. Anche il sindaco Dario Nardella ha voluto omaggiare lo scrittore, che avrebbe compiuto ieri 83 anni. Come dichiarato da Martini questa targa è un segno che ricorderà per sempre un uomo che ha portato Firenze nel mondo e ha portato il mondo a Firenze e nel nostro Paese attraverso i suoi scritti, la sua passione, la sua spiritualità, la sua voglia di vivere da uomo libero, colto, attento ai cambiamenti del mondo. “Firenze – ha detto – non lo dimentica e da oggi in poi farà ancora più memoria viva di un uomo che ha dato tanto alla sua città e non solo”. Sacchi ha definito Terzani “un cittadino del mondo, un giornalista e scrittore immenso, una penna dalle doti rare, un uomo pieno di curiosità, profondità di analisi e grande umanità”.

Ultime notizie