martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica A Palazzo Pitti, beneficenza per...

A Palazzo Pitti, beneficenza per una scuola in Sri Lanka

serata di beneficenza a palazzo pitti per la costruzione di una scuola in sri lanka

-

La serata è prevista per sabato 12 settembre a partire dalle 19, nel magnifico cortile dell’Ammannati a Palazzo Pitti. Alla presentazione dell’iniziativa, questa mattina, 10 settembre, sono intervenuti il consigliere regionale Severino Saccardi e Giuliana Paolieri, della Fondazione Fabio Jonathan che ha promosso l’iniziativa.

“Questo progetto – ha detto il consigliere regionale Severino Saccardi –  lancia idealmente un ponte verso i grandi problemi della gioventù del cosiddetto terzo mondo. L’iniziativa, nata in memoria di un giovane scomparso prematuramente, diventa testimonianza dell’elaborazione di un dolore ed un piccolo investimento sul futuro e vuole essere un segno di speranza”. Saccardi ha, inoltre, aggiunto “la presenza di numerose fondazioni e associazioni benefiche in Toscana è una grande ricchezza per la nostra regione”.

Giuliana Paolieri ha spiegato che si tratta di un evento con lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un terreno nello Sri Lanka dove realizzare una scuola di inglese ed informatica che sarà operativa da luglio 2010.

La serata inizia con un buffet e segue con il concerto ” Omaggio a Jonathan” da parte del maestro Giuseppe Tanzini dell’Associazione musicale Chianti Lirica. E’ stata organizzata anche una sfilata di modelli storici e della collezione autunno-inverno 2010 della maison Giulia Carla Cecchi.

Il contributo per l’iniziativa è di 60 euro (30 per la cena e la musica, 30 per la beneficienza). Per maggiori informazioni il sito www.fabiojonathan.org.

 

 

 

 

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale