mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Addio Bertini, oggi la commemorazione...

Addio Bertini, oggi la commemorazione all’Università

La commemorazione è prevista oggi in Aula Magna. Il cordoglio dell'ateneo fiorentino. Il rettore Tesi: ''Uomo di scienza che ha saputo coniugare - con un indimenticabile tratto umano di passione e schiettezza - innovazione, dimensione internazionale e rapporto col territorio''.

-

L’Università saluta Ivano Bertini.

LA COMMEMORAZIONE. La commemorazione è in programma oggi nell’Aula Magna dell’ateneo fiorentino. E l’Università esprime tutto il suo cordoglio per la scomparsa di Ivano Bertini, già ordinario di Chimica generale e inorganica alla Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. La commemorazione in Aula Magna è iniziata alle 11, il feretro era in Rettorato dalle  9.

CHI ERA. Bertini, nato a Pisa nel 1940, si è laureato all’Università di Firenze in Chimica nel 1964. Divenuto docente ordinario alla Facoltà di Farmacia dell’Ateneo dal 1975, passa nel 1981 alla Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. Autore di oltre 650 articoli, durante la carriera universitaria si è dedicato agli studi sulla struttura delle metalloproteine. Nel 1999 ha fondato il Centro di Ricerca di Risonanze Magnetiche (CERM), una delle maggiori infrastrutture di ricerca a livello europeo e internazionale; è stato inoltre presidente della Società Chimica Italiana, uno dei fondatori della Society of Biological Inorganic Chemistry, founding editor del Journal of Biological Inorganic Chemistry.

RICONOSCIMENTI. Ha ricevuto tre lauree honoris causa: in chimica dall’Università di Stoccolma (1998) e da quella di Ioannina (2002) e in biologia dall’Università di Siena (2003). Membro dell’Accademia Italiana dei Lincei, lo scorso 24 giugno ha ricevuto il Fiorino d’oro della città di Firenze.

IL RICORDO DEL RETTORE. “La comunità universitaria fiorentina – ha detto il rettore Alberto Tesi – rende omaggio al prof. Ivano Bertini, grandissimo docente e ricercatore, uomo di scienza che ha saputo coniugare – con un indimenticabile tratto umano di passione e schiettezza – innovazione, dimensione internazionale e rapporto col territorio, capace di far scuola e, insieme, di percorrere sempre strade nuove. Il Centro di ricerca di Risonanze Magnetiche da lui fondato, una delle maggiori infrastrutture a livello internazionale, è la grande eredità che lascia al nostro Ateneo”.

La scomparsa. Morto Ivano Bertini. Fu fondatore del Cerm

Ultime notizie

Quanti sono i contagiati oggi in Italia: casi di poco sopra quota 10 mila

I dati del 19 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Dove vedere Fiorentina Crotone in tv: Sky o Dazn?

Dopo la roboante sconfitta contro il Napoli, la Fiorentina si appresta ad incontrare il Crotone nel prossimo incontro di campionato, che si terrà sabato 23 gennaio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici