lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAggressione al giovane gay, il...

Aggressione al giovane gay, il Quartiere 1 parte civile

Il Quartiere 1 si è costitutito parte civile nel processo contro gli aggressori che mercoledì sera, dopo la fiaccolata contro l'omofobia, in piazza Salvemini hanno pestato a sangue il giovane gay. Il presidente Stefano Marmugi: “Un atto doveroso”.

-

“Un atto dovuto nei confronti di un episodio di violenza avvenuto nel centro storico”: è così il presidente Stefano Marmugi ha commentato la decisione presa dal collegio di presidenza di Quartiere di costituirsi parte civile nel processo contro gli aggressori del giovane gay.

L’aggressione era avvenuta mercoledì sera in piazza Salvemini, a poche ore dalla fiaccolata contro l’omofobia: ad essere pestato a sangue era stato un giovane gay.

Ultime notizie