lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAl via la raccolta di...

Al via la raccolta di firme per tornare alle preferenze

Saranno necessarie 30mila firme per richiedere il referendum consultivo per il ripristino del voto di preferenza nelle elezioni del Consiglio regionale. Il termine della raccolta è fissato a giugno 2010.

-

Il comitato per il referendum, composto da Sinistra Ecologia Libertà, Rifondazione Comunista, Italia dei valori, Udc, Verdi e molti comitati di cittadini formati spontaneamente, ”confida nel centrare l’obiettivo prima delle elezioni regionali di marzo, per dare un forte segnale di volontà di cambiamento”.

”La scelta di portare avanti questo referendum in modo trasversale – afferma Fabio Roggiolani di Sinistra ecologia e libertà – sta a significare l’importanza che per noi ha il diritto dei cittadini di scegliere chi li rappresenterà”.

”L’attuale legge è autoconservativa per Pd e Pdl. Costruita per penalizzare i partiti minori, prova a disegnare un bipartitismo in salsa Toscana che non trova riscontri neanche a livello nazionale” incalza la compagna di schieramento Alessia Petraglia.

Ultime notizie