Ma da Palazzo Vecchio arrivano rassicurazioni: è una cosa normale, un modo per fare defluire le acque tutte le volte che il carico del fiume aumente. Per maggiore sicurezza, visto che il livello dell’acqua anche dell’Arno in città si alzerà, sia i canottieri comunali in piazza Ferrucci che il Circolo canottieri di Ponte Vecchio rimarranno chiusi.

“I cittadini non si devono preoccupare se vedranno alzarsi il livello dell’Arno – ha spiegato l’assessore alla protezione civile Eugenio Giani– perché la situazione si presenta sotto controllo. La disciplina idraulica dell’Arno in situazioni di forti piogge come in questi giorni costituisce un elemento delicato e importante di prevenzione per non arrivare all’emergenza. In questo caso ci troviamo nel momento giusto per rilasciare una massa idrica che alleggerisca gli invasi a monte del fiume”.