giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBarriere architettoniche, 90mila euro per...

Barriere architettoniche, 90mila euro per via Assisi

Il complesso immobiliare del Quartiere 4 in via Assisi sarà presto a misura di disabile, grazie ad un investimento da 90.000 euro. È quanto prevede una delibera approvata ieri dalla giunta comunale che finanzia una serie di interventi di manutenzione straordinaria finalizzati all'abbattimento delle barriere architettoniche della struttura.

-

La struttura ospita una serie di attività per la cittadinanza gestite dal Quartiere, tra le quali una palestra per la riabilitazione e attività culturali e sociali, cui si aggiungerà presto anche il Centro di formazione professionale comunale settore ristorazione e turismo.

Il problema principale è costituito dalla rampa di accesso all’immobile, realizzata diversi anni fa a lato della scalinata di ingresso. La rampa non ha i requisiti a norma di legge per il superamento delle barriere architettoniche, in quanto il dislivello è superiore a quanto previsto dalla legge. Inoltre è stata costruita quasi a ridosso dell’edificio, finendo così da un lato per oscurare le finestre del piano seminterrato, dall’altro per creare un’intercapedine tra la rampa e l’edificio dove si forma umidità che a sua volta provoca danni all’edificio. Nella struttura sono poi presenti altre situazioni problematiche per la fruizione dei disabili, come soglie rialzate superiori ai due centimetri e percorsi nel piazzale sconnessi.

Con questo intervento, la rampa verrà completamente demolita, la vecchia piattaforma elevatrice non più funzionante sostituita con una nuova, il marciapiede e le soglie in corrispondenza di percorsi esterni di accesso ai locali dell’immobile saranno adeguati. Il tutto per uno stanziamento di 90.392.000 euro. Secondo la tabella di marcia prevista, i lavori dovrebbero essere affidati a luglio per terminare ad ottobre.

Ultime notizie