sabato, 8 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cecchi Gori rinviato a giudizio

Cecchi Gori rinviato a giudizio

Vittorio Cecchi Gori a giudizio per il crack Finmavi: il processo per il produttore cinematografico ed ex presidente della Fiorentina, imputato di bancarotta patrimoniale, inizierà il prossimo 11 marzo al tribunale di Roma.

-

Cecchi Gori è accusato di bancarotta patrimoniale insieme a Luigi Barone, ex collaboratore del produttore. Il fu presidente della Fiorentina è stato rinviato a giudizio per il crack Finmavi, e dovrà per questo apparire davanti alla VI sezione del Tribunale di Roma nel processo che prenderà il via il prossimo 11 marzo.

Ma non è questo l’unico guaio per l’ex presidente della Fiorentina, che nelle scorse settimane era stato scarcerato dopo una detenzione nel carcere di Regina Coeli cominciata a giugno. Cecchi Gori, infatti, è già a giudizio per un altro crack, quello della società Safin. Il dibattimento, in questo caso, iniziaerà il 5 dicembre.

 

Ultime notizie

Bonus baby sitter anche ai nonni, arriva la proroga per agosto

C'è ancora tempo per richiedere il bonus straordinario per baby sitter e centri estivi

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (7 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Ancora 13 nuovi casi in Toscana ma nessun decesso: il bollettino sul coronavirus del 7 agosto

Altri 13 casi e aumenti in 7 delle 10 province: dati e notizie di oggi, 7 agosto, sul coronavirus in Toscana

Bonus maggio: i 1000 euro a tutti i professionisti delle casse private con il dl agosto

Con il dl agosto il bonus 1000 euro di maggio sarà riconosciuto in automatico a tutti i professionisti delle casse private