Spara al fratello e scappa in scooter. E’ accaduto questa mattina a Firenze.

GLI SPARI. Secondo una prima ricostruzione di quanto avvenuto, l’uomo avrebbe seguito il fratello fino all’incrocio tra viale Volta e via Calvani. Qui lo avrebbe ferito con una balestra (e non con una pistola come era stato detto in principio), prima di fuggire a bordo do uno scooter. Il dardo ha colpito l’uomo solo di striscio, tant’è che è stato poi ritrovato sul marciapiede.

LA VITTIMA. La vittima è rimasta ferita, ed è stata trasportata all’ospedale di Careggi.

CACCIA ALL’UOMO. In città è scattata caccia all’uomo per trovare l’aggressore. L’uomo è stato poi preso e arrestato in via Zara, vicino alla questura: forse stava andando a costituirsi. Quando è stato fermato l’uomo aveva con sé anche una balestra e ha detto si non voler uccidere il fratello ma solo di voler ferirlo, come è effettivamente accaduto. Ma questa non era la prima aggressione che il congiunto gli riservava, l’anno scorso l’aggressore aveva tirato dell’acido addosso all’uomo.

LE CAUSE. Da capire il motivo del suo gesto: tra le ipotesi quella di vecchi rancori familiari e problemi economici.