Spostato il mercato delle pulci, due anni or sono, piazza dei Ciompi si prepara a cambiare volto:  la giunta comunale di Firenze ha dato il via libera al progetto definitivo del nuovo giardino.

Alle spalle della Loggia del Pesce, al posto delle “baracche” del mercato dell’antiquariato, nascerà un’area verde con al centro di un’aiuola un grande pino e tutto intorno siepi di tasso e rose, alberature di gelso e arancio.

I percorsi pedonali saranno realizzati in cemento architettonico e l’accesso avverrà grazie tre cancelli, due lungo il lato della Loggia del Pesce e uno di fronte al giardino del Gratta. La piazza è stata studiata per poter ospitare piccoli mercatini e fiere temporanee, con cadenza settimanale o mensile, spiega il Comune, in ogni caso con postazioni mobili e non fisse.

I lavori in piazza dei Ciompi

I lavori di riqualificazione della piazza sono iniziati nell’aprile scorso e hanno previsto il rifacimento dei marciapiedi e della carreggiata di Borgo Allegri e di via Buonarroti. Durante gli scavi sono venuti alla luce alcuni reperti del quattordicesimo secolo, oltre a strutture murarie, pavimentazioni in cotto e pozzi dei primi del Novecento.

Piazza Ciompi progetto giardino Firenze no mercatino pulci

Per lasciare memoria della storia di piazza dei Ciompi sarà collocato nel giardino un cartello esplicativo che grazie a un Qr code rimanderà a pagine web  con immagini e informazioni dettagliate.