venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Danneggia l'auto in sosta di...

Danneggia l’auto in sosta di un invalido: rintracciato il responsabile

L’episodio era avvenuto il 15 gennaio scorso quando un invalido di 65 anni aveva trovato gravemente danneggiata su una fiancata la sua auto, lasciata regolarmente in sosta in piazza del Mercato Centrale. Il ''caso'' risolto grazie all'intervento della polizia municipale.

-

Danneggia l’auto in sosta di un invalido: il camionista responsabile è stato rintracciato dalla polizia municipale.

L’INCIDENTE. Il camionista, giovedì scorso, aveva gravemente danneggiato un’auto in sosta appartenente ad un invalido. L’episodio era avvenuto il 15 gennaio scorso quando A.F., invalido di 65 anni, aveva trovato danneggiata su una fiancata la sua Opel Meriva, lasciata regolarmente in sosta in piazza del Mercato Centrale.

POLIZIA MUNICIPALE. Sul veicolo nessun biglietto o indicazione su chi avesse provocato i danni. Non sapendo a chi rivolgersi, l’uomo ha contattato la polizia municipale del Mercato Centrale, chiedendo aiuto per poter identificare chi aveva provocato quei danni così ingenti. Gli agenti, dopo una serie di ricerche, hanno circoscritto il numero dei potenziali responsabili, e la notte scorsa si sono appostati in attesa dell’arrivo dei camion che riforniscono i banchi all’interno del mercato.

DANNI. Controllando i mezzi che avevano selezionato, gli agenti hanno trovato quello che cercavano: un camion frigorifero Mercedes. L’autista, subito rintracciato, ha ammesso il fatto ed è stato sanzionato dai vigili. Ma soprattutto gli agenti hanno fornito al proprietario dell’auto danneggiata i dati della società titolare del camion e della sua assicurazione per il risarcimento del danno.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin