giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDieci giorni di veglia per...

Dieci giorni di veglia per la madre defunta, poi l’allarme

A Viareggio una donna di 57 anni veglia per dieci giorni la madre 88enne, morta per cause naturali, e poi esce di casa per dare l'allarme. Vigili urbani e Vigili del Fuoco sono intervenuti subito.

-

A Viareggio una donna di 57 anni veglia per dieci giorni la madre 88enne, morta per cause naturali, e poi esce di casa per dare l’allarme. Vigili urbani e Vigili del Fuoco sono intervenuti subito.

DOVE. È successo ieri pomeriggio a Viareggio. La donna 57enne era l’unica parente della signora defunta e si trovava in forte stato confusionale.

LA VEGLIA E L’ALLARME. Dopo una veglia durata ben dieci giorni, la donna ha deciso di uscire di casa per andare al cimitero e dare l’allarme. Sono stati allertati immediatamente i Vigili Urbani e i Vigili del Fuoco che si sono recati in Via Foscolo a casa della signora che, nel frattempo, era tornata dal cimitero e si era chiusa in casa.

“TRATTATIVA”. C’è voluto un po’ di tempo affinché i Vigili Urbani riuscissero a convincere la donna ad aprire la porta di casa; il comandante dei Vigili ha “trattato” a lungo con la signora. Alla fine la donna si è arresa ed ha aperto la porta ai soccorsi.
SOCCORSI. Il corpo della madre defunta si trovava disteso sul letto in avanzato stato di decomposizione, ma il medico legale è riuscito ugualmente a stabilire che la morte della 88enne è avvenuta per cause naturali.
La figlia della signora morta è stata, poi, ricoverata in ospedale perché si trovava in un forte stato confusionale.

Ultime notizie