venerdì, 5 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Famiglie in difficoltà, ecco lo...

Famiglie in difficoltà, ecco lo sportello a cui rivolgersi

Le famiglie in difficoltà trovano casa. Nasce in via Pisana la “Casa delle famiglie”, uno sportello presso il quale chi si trova in una situazione disagiata può trovare aiuto e supporto pratico per quanto riguarda servizi di accompagnamento, consulenza legale e psicologica. Insomma una sorta di agenzia per trovare risposte “a buon mercato” a una serie di esigenze concrete.

-

Le famiglie in difficoltà trovano casa. Nasce in via Pisana la “Casa delle famiglie”, uno sportello presso il quale chi si trova in una situazione disagiata può trovare aiuto e supporto pratico per quanto riguarda servizi di accompagnamento, consulenza legale e psicologica. Insomma una sorta di agenzia per trovare risposte “a buon mercato” a una serie di esigenze concrete.

LA CASA. Il centro è gestito a titolo volontario dal Centro di Solidarietà (CEIS) in collaborazione con la Onlus Nardone-Watzlawick. I servizi vanno dall’informazione all’accompagnamento, dal supporto alla consulenza legale e psicologica, alla psicoterapia a costi agevolati. Un modo per costruire attorno alle persone che vivono una situazione di disagio una sorta di rete di sicurezza. Lo scopo è quello di non lasciare nessuno da solo ad affrontare momenti di crisi sia economica che psicologica, creare una sinergia fra servizi pubblici e privato sociale nell’ottica di rispondere sempre meglio ai bisogni.

AIUTO CONCRETO. “Un servizio come quello che inauguriamo oggi  – ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali Stefania Saccardi – rappresenta una risposta importante ai disagi delle persone che sono sempre più bisogni complessi, ovvero che coinvolgono la sfera del lavoro, della casa, della salute e via dicendo. Il CEIS mettendo in rete i vari servizi già funzionanti sul territorio individua gli interlocutori giusti e il percorso appropriato per il bisogno della persona. Rappresenta quindi un aiuto concreto ancor più prezioso perché svolto interamente su base volontaria”.

INFO. La “Casa delle famiglie” ha sede in via Pisana 2 (all’interno dell’area dell’ex Gasometro) ed è aperta il martedì (dalle 10 alle 12) e il venerdì (dalle 18 alle 20). Negli stessi orari è possibile anche chiedere informazioni telefoniche al numero 055/223328. Infine l’indirizzo email: [email protected]

Ultime notizie

Zona arancione e rossa: posso vedere congiunti e fidanzati fuori comune?

Il decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

Zona arancione rafforzata: significato e regole della fascia “arancio scuro”

Si allarga nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata" o "zona arancione scuro", cos'è e le regole per capire cosa si può fare e cosa no

Il Reporter marzo 2021

L'atterraggio di Perseverance su Marte ci regala un certo gusto della rivincita, un invito a spostare un po’ più avanti la frontiera della fiducia nel futuro

Dove, come e quando fare il vaccino anti-Covid in Toscana

La prenotazione e il calendario, l'efficacia e gli effetti collaterali: tutto quello che c'è da sapere prima di fare il vaccino anti-Covid in Toscana. La nostra guida: dove, quando e come