venerdì, 14 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Il nuovo Family Center Anna...

Il nuovo Family Center Anna Meyer di Firenze

Al via i lavori per la costruzione del Family Center Anna Meyer: diventerà il punto di riferimento per le famiglie, dall’arrivo in ospedale alle dimissioni

-

Sono iniziati a fine settembre e dovrebbero concludersi a marzo 2020 i lavori per la realizzazione del Family Center Anna Meyer, la nuova struttura deputata all’accoglienza delle famiglie con bambini in attesa del ricovero presso l’ospedale pediatrico fiorentino.

Un progetto che si inserisce nel piano di sviluppo Meyer Più articolato in tre aree d’intervento: cura e accoglienza, ricerca e formazione, salute e prevenzione. L’obiettivo è creare una realtà che si occupi a 360 gradi della salute dei più piccoli grazie a strutture, tecnologie e risorse di eccellenza.

“Il Family Center Anna Meyer ha un’importanza strategica nell’ambito del piano di sviluppo del nostro ospedale” spiega il direttore generale del Meyer Alberto Zanobini: “La realizzazione di questo edificio, collocato nel grande parco e integrato con l’ambiente circostante, ci permetterà di rivoluzionare il nostro modello di accoglienza e di allinearci alle esperienze di questo tipo che già esistono a livello internazionale”.

struttura Anna Meyer

Il Family Center Anna Meyer e i servizi

L’edificio è stato progettato per essere ecosostenibile. Sorgerà vicino al Giardino di Cice – l’area verde con giochi inaugurata nel 2015 a disposizione di ospiti e accompagnatori – e occuperà una superficie di 500 metri quadrati. La struttura avrà una forma a pianta quadrata con una corte centrale e interni illuminati da ampie finestre a vetri, come una sorta di pagoda. Il Family Center sarà realizzato per offrire il massimo del comfort e rendere il meno traumatico possibile il momento dell’ingresso in ospedale. Per questo potrà avvalersi di servizi e attività di prima accoglienza, orientamento e informazione svolte da diverse figure professionali e di supporto come assistenti sociali, psicologi, infermieri, operatori URP, associazioni di volontariato.

Il Family Center sarà un punto di riferimento importante anche al momento di lasciare l’ospedale per fare ritorno a casa. Qui infatti i genitori riceveranno tutte le istruzioni per gestire al meglio la cura dei bambini e degli adolescenti, soprattutto nei casi più complessi. “Con questa nuova struttura, all’eccellenza del Meyer a livello di cura si affianca una sempre maggiore capacità di accoglienza”, afferma l’assessore regionale alla salute Stefania Saccardi. “Il Family Center – continua – farà sentire i piccoli pazienti, i loro genitori e i familiari che li accompagnano a loro agio in ospedale, rispondendo a tutte le loro necessità e creando un clima di calore e grande vicinanza”.

L’investimento per la realizzazione del Family Center Anna Meyer è di un 1 milione e 700 mila euro di fondi statali messi a disposizione dalla Regione Toscana a cui si aggiungono circa 300 mila euro stanziati dalla Fondazione Meyer per dotare la struttura di arredi a misura di bambino.

Per info e donazioni: www.fondazionemeyer.it/meyerpiu

Ultime notizie

Decreto agosto 2020: ecco il testo definitivo, presto in Gazzetta Ufficiale

Quando esce il nuovo decreto con le misure economiche per la crisci scatenata dal coronavirus. Le prime notizie sulle nuove misure, dai bonus al cashback per chi paga con le carte elettroniche

Mobike elettrica a Firenze: quanto costa, come si usa, dove si parcheggia

È appena arrivata in città la nuova flotta di biciclette elettriche. Ecco una guida al loro utilizzo

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (13 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Le 5 terme più belle della Toscana: le migliori mete, da Saturnia a Rapolano

Viaggio alla scoperta dei luoghi più amati dagli habituée del turismo termale: dalle vasche con vista sulle colline alle piscine naturali gratis