lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Food design e sculture di...

Food design e sculture di luce: a Firenze è di scena la creatività

Le meraviglie di designer internazionali e di giovani promesse nostrane invadono la città: da domani torna la seconda edizione del Florence Design Week. In programma fino al 29 maggio.

-

Allestimenti d’autore, forme in azione, ricerche e progetti innovativi, arte, ecosostenibilità, sfilate, musica e “Progetti per il Made in Italy”. Questo e molto altro ancora nel cuore di Firenze, dove design e ingegno si incontreranno da domani al 29 maggio per l’evento tutto dedicato al futuro e alle imprese.

I PROMOTORI. Il “Florence Design Festival” è stato presentato venerdì 20 in Palazzo Vecchio dall’assessore al turismo, moda e pari opportunità Elisabetta Cianfanelli, dal presidente della commissione consiliare cultura Leonardo Bieber e dai direttori artistici del festival Alessandro Pumpo e Marta Mandolini. Presenti, tra gli altri, Massimo Ruffilli presidente del corso di laurea in design dell’Università di Firenze e Stefano Antonio Pirrone presidente ADI (Associazione per il Disegno Industriale) Toscana.

PIU’ DI 40 ESPOSITORI. L’apertura della manifestazione è prevista per domani alle ore 15,00 a Palazzo Medici Riccardi: al via una settimana di giornate all’insegna della creatività nostrana e internazionale. Più di 40 gli eventi e le locations, dagli open-studios di designer e architetti alle vetrine di negozi e di gallerie d’arte, dagli incontri con professionisti di fama internazionale ai percorsi di arte contemporanea con itinerari dedicati ai quattro elementi (Acqua, Terra, Aria e Terra).

designINTERNAZIONALITA’. Un Festival giovane e rivolto ai giovani con il concorso “Progetti per i Made in Italy”, voluto dagli organizzatori per incentivare la produzione del design nostrano ed esportare oltremanica le idee vincenti, grazie alla partnership con il “London Design Festival”.

ARTE DA GUSTARE. Tantissime le iniziative in programma, con installazioni ed esposizioni anche presso la Biblioteca Nazionale Centrale, le Murate, il Grand Hotel Minerva, il Palagio di Parte Guelfa, la Casa della Creatività o il Mercato di Sant’Ambrogio. Nei percorsi previsti sarà possibile vedere l’arte ma anche gustarla con il “Design to eat”, un progetto che nasce quando l’inventiva si mette a tavola, con assaggi e degustazioni nella suggestiva Caffetteria della Biblioteca delle Oblate. Gli appuntamenti di food design continueranno in locali, alberghi e piazze di tutta la città.

Per il programma completo degli eventi, visita il sito www. florencedesignweek.com.

Ultime notizie

Florence Korea Film Fest 2020: da Seul con amore

Storie di crimine, spietati affreschi sociali, famiglie in conflitto. Dopo il trionfo di “Parasite”, il Korea Film Fest torna in sala e online

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene. La recensione

Un libro originale, insolito e divertentissimo che vi catapulterà nelle prime fasi della Preistoria, facendovi immergere completamente nelle vicende di una famiglia primordiale

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che porta in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

Le sculture di Kevin Francis Gray al Museo Bardini di Firenze

Prosegue il progetto di promozione dell'arte contemporanea a Firenze con la mostra di Gray allestita nelle sale del Museo Bardini