Tanto di cappello. L’Enoteca Pinchiorri di Firenze si conferma al top, è tra i 10 ristoranti d’Italia che secondo la Guida dell’Espresso 2018, si aggiudicano il “Cappello d’Oro”, novità che distinguere i “nuovi classici” della cucina italiana, quei simboli che sono “fuori concorso” perché non possono essere giudicati con il metro di tutti gli altri. Il non plus ultra, in poche parole.

Per trovare la prima tra le altre eccellenze della ristorazione fiorentina segnalata dall'edizione 2018 della Guida ai Ristoranti d'Italia dell'Espresso, presentata proprio a Firenze, bisogna “scendere” fino ai tre cappelli,  che vanno all’Hotel Four Seasons con il suo “Il Palagio”, una conferma rispetto all’anno scorso. 6 ristoranti di Firenze si trovano un gradino sotto, sempre stando al giudizio degli esperti dell’Espresso, con due cappelli, mentre altri 8 si “accontentano” di un cappello.

Chi entra e chi esce: la guida e i ristoranti di Firenze

In città crescono i riconoscimenti della guida 2018 rispetto all’edizione precedente. Ci sono conferme per Borgo San Jacopo, La Bottega del Buon Caffè, Ora d’Aria e per il Winter Garden by Caino dell’Hotel Saint Regis che si aggiudicano due cappelli. Sale in classifica, con due cappelli, il Cibreo e migliora il suo “rating” anche Se.sto on Arno del Westin Excelsior, passando da uno a due cappelli.

Ci sono 6 new entry tra chi ha guadagnato un capello. Si tratta di:  Essenziale, Gran Hotel Minerva con “La Buona Novella”, l’Hotel Brunelleschi con “Santa Elisabetta”, Konnubio, La Leggenda dei Frati e Oliviero. A loro si aggiunge la riconferma di Gurdulù e del Pasha dell'Hotel Villa Cora.

Guida ai ristoranti Espresso 2018: la lista dei “cappelli” a Firenze

Ecco quindi la lista dettagliata:

Cappello d’oro
Enoteca Pinchiorri

Tre cappelli
Hotel Four Seasons “Il Palagio”

Due cappelli
Borgo San Jacopo
Cibreo
La Bottega del Buon Caffè
Westin Excelsior – Sesto on Arno
Ora d’Aria
Winter garden by Caino Hotel Saint Regis

Un cappello
Essenziale
Gran Hotel Minerva – La Buona Novella
Gurdulù
Hotel Brunelleschi – Santa Elisabetta
Hotel Villa Cora – Pasha
Konnubio
La Leggenda dei Frati
Oliviero