venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl biglietto del bus si...

Il biglietto del bus si fa con un sms: ”rivoluzione” in casa Ataf

Niente più scuse per i ''furbetti del bigliettino'': da giovedì 16 febbraio alle 6 scatta una ''rivoluzione tecnologica'' che permterreà di acquistare il biglietto dell'autobus attraverso un sms, e prendere così il bus al volo senza rischi. Ecco come fare. E parte anche il servizio ''Temporeale Ataf'', per sapere esattamente quanto si dovrà aspettare alla fermata.

-

Il biglietto del bus? Si fa con un sms.

SMS. La novità, che toglierà definitivamente ogni alibi ai “furbetti del bigliettino”, sarà attiva da domattina (giovedì 16 febbraio) alle 6, ed è molto semplice: dal proprio telefono cellulare si manda un sms con scritto “Ataf” al numero 339.9941264 e, nel giro di pochi secondi, arriva un messaggio di risposta con un codice alfanumerico da esibire al controllore per la verifica.

NESSUN COSTO AGGIUNTIVO. Nessun costo aggiuntivo per i passeggeri: il biglietto di corsa semplice – l’unica tipologia acquistabile nella fase iniziale – costa 1,20 euro per 90 minuti, al quale va eventualmente aggiunto il costo del messaggio sms, che varia in base al piano tariffario sottoscritto da ciascuno con il proprio operatore telefonico.

COME FARE. Per poter comprare il biglietto via sms è necessario possedere una carta di credito (attualmente Visa o Mastercard) sulla quale verrà addebitato il costo del titolo di viaggio. L’acquisto, come tutti i pagamenti via sms in Italia, funziona tramite la registrazione preventiva al servizio: i passeggeri devono iscriversi una sola volta (la prima) al sito Bemoov (www.bemoov.it) gestito dal consorzio Movincom, dal quale il cliente accederà al sistema di registrazione presso il proprio operatore di pagamento per associare la carta di credito al telefono cellulare. Dopo la registrazione il cliente potrà quindi effettuare gli acquisti futuri senza mai inserire dati sensibili della propria carta.

UN SERVIZIO PER TUTTI. Il nuovo servizio – spiega Ataf – non è riservato ai “patiti” della tecnologia: Ataf ha previsto la massima accessibilità a vantaggio delle categorie di passeggeri meno esperte con telefonini e pc. Infatti, è possibile effettuare la procedura di registrazione per attivare il servizio sms anche attraverso il call center Ataf (800 424500 da telefono fisso; 199 10 42 45 da telefono mobile) che guiderà l’utente attraverso un operatore.

SERVIZI. Dal 15 aprile il servizio Sms Ticket sarà disponibile anche per i servizi di Firenze Parcheggi, mentre dal 15 maggio sarà online la nuova versione del sito www.ataf.net con le applicazioni 2.0 che permetteranno di avere tutti i servizi attraverso il collegamento alla rete, dalle informazioni sui percorsi all’acquisto dei titoli di viaggio.

I BUS IN TEMPO REALE. Sempre da domani, prende il via anche il servizio “Temporeale Ataf”, che consente di sapere esattamente a che ora passa il bus da un determinata fermata attraverso i messaggi sms e il sito www.temporealeataf.it: basta collegarsi al sito dal computer o dal telefonino e inserire nella maschera di ricerca il numero dell’autobus, poi si seleziona la fermata di interesse (indicando il codice riportato sulle paline) e appaiono i passaggi previsti nei 20 minuti successivi. In alternativa, per ottenere le informazioni sull’orario esatto di passaggio dell’autobus, è possibile mandare un messaggio sms al numero 3424112512, indicando il numero della linea e il codice della fermata, per ricevere nel giro di qualche secondo un sms con la tabella degli orari. Così, anche coloro che si trovano ad attendere gli autobus alle fermate non provviste di pannelli a messaggio variabile potranno accedere dal telefonino a tutte le informazioni sul reale tempo di attesa.

Ultime notizie