sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl Maggio a Tokyo: resta...

Il Maggio a Tokyo: resta o parte? Renzi in Giappone, paura tra i lavoratori

Scoppiano le polemiche per la permanenza del Maggio musicale Fiorentino a Tokyo. Mentre il sindaco Renzi annuncia “Parto per il Giappone”, cresce il malumore tra i lavoratori.

-

Hanno vissuto il violentissimo terremoto che ha messo in ginocchio il Giappone, nonostante questo sono andati in scena a Yokohama con la “Tosca”, riscuotendo un grande successo. Adesso i trecento lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino si dividono sull’opportunità di continuare la tournée nipponica o rientrare in Italia: in quattro hanno già lasciato il Giappone, mentre si è svolta una lunga assemblea con la Sovrintendente Francesca Colombo, intenzionata a rimanere, che si è conclusa con un nulla di fatto.

RENZI VA A TOKYO. Intanto il sindaco Matteo Renzi ha annunciato che giovedì prossimo partirà per Tokyo “per stare vicino ai professionisti del Maggio, che stanno seminando speranza con il linguaggio universale della musica – si legge sul profilo Facebook del primo cittadino  -.  Se qualcuno vuole tornare indietro rispettiamo la scelta”.

MaggioMusicale_ToscaIN GIAPPONE: PAURA DELLE MAESTRANZE. Ma dall’altra parte del mondo c’è la preoccupazione dei lavoratori. In Giappone si susseguono le scosse si assestamento e continua la preoccupazione per la situazione della centrali nucleari. L’apprensione passa anche dal web dove si scatenano i commenti dei familiari dei lavoratori. “Li state facendo rimanere in trappola, è assurdo”, scrive Annastella sulla pagina Facebook del Maggio Musicale Fiorentino. “Il mio fidanzato ha mollato tutto e in questo momento è su un volo e arriverà in Italia questa sera – scrive Manuela, sulla pagina “Tornate a casa” creata sul celebre social network -. Io sono orgogliosa di lui, è questo il vero eroe!”.

LA TOSCA. Ieri il Maggio è andato in scena a Yokohama, con la “Tosca” diretta dal maestro Zubin Mehta e dedicata alla vittime del tremendo terremoto. Un’esibizione che è stata accolta da 18 minuti di applausi dal pubblico giapponese.

COSA NE PENSI? Scrivi a [email protected]

Ultime notizie