sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIstituito il premio ''Barbara De...

Istituito il premio ”Barbara De Anna” per gli studenti di Scienze Politiche

Per gli iscritti alla Scuola di Scienze Politiche ''Cesare Alfieri'' di Firenze sono state istituite due Borse di Mobilità Internazionale alla memoria della dott.ssa De Anna, laureata alla stessa facoltà nel 2001 e scomparsa nel giugno 2013.

-

Da una collaborazione tra Toscana Energia, la Scuola di Scienze Politiche ''Cesare Alfieri'', l'Associazione Alumni e il Comune di Reggello è nata l'intenzione (con successiva attuazione) di onorare la memoria di Barbara De Anna, laureata presso la Cesare Alfieri nel 2001 e rimasta vittima di un attentato terroristico nel giugno 2013, mentre era in servizio a Kabul come funzionario delle Nazioni Unite. De Anna aveva la residenza nel Comune di Reggello.

BORSE DI STUDIO. Proprio in ricordo della giovane donna, del suo impegno e della sua sensibilità verso le problematiche internazionali più attuali, i quattro soggetti promotori hanno proposto l'attribuzione di borse di studio volte a sostenere la mobilità internazionale di studenti e laureandi iscritti alla Cesare Alfieri. Le borse, che saranno 2 ogni anno, avranno un valore di 2.000 euro ciascuna. Alla selezione potranno partecipare tutti gli studenti (o laureandi) che intendano effettuare un soggiorno all'estero di almeno due settimane, effettuando ricerche su uno dei 3 temi proposti: energia e sicurezza energetica, geopolitica e cooperazione internazionale.

DOMANDE. Gli studenti interessati dovranno presentare, entro il 30 giugno 2014, un progetto di ricerca che indichi quali temi è loro intenzione analizzare e dove intendano trascorrere il soggiorno di studio. Dovranno, inoltre, consegnare un dossier contenente i loro dati personali e un elenco degli esami superati nel Corso di Laurea a cui sono iscritti, con relative valutazioni ottenute. Le domande saranno esaminate da un'apposita commissione, composta da 4 rappresentanti (uno per ogni ente promotore).

I VINCITORI. I vincitori delle due borse di studio saranno premiati durante una cerimonia pubblica, da individuarsi all'interno del calendario accademico, di concerto con tutti i soggetti che prendono parte all'iniziativa.

Ultime notizie