martedì, 7 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"L'Italia resta a Coverciano"

“L’Italia resta a Coverciano”

"Dai vertici della Figc ho ricevuto rassicurazioni che il Centro Tecnico di Coverciano rimarrà la casa della nazionale". L'assessore allo sport Eugenio Giani, allontana così l'ipotesi di un trasferimento della sede del ritiro della nazionale di calcio da Coverciano al centro della Borghesiana a Roma.

-

“Ho riscontrato – ha detto ancora l’assessore Giani – grande sorpresa per questa ipotesi e sono molto soddisfatto sulle rassicurazioni che ho ricevuto sul futuro del Centro Tecnico di Coverciano, oggetto fra l’altro di recenti investimenti da parte della Figc“. “Coverciano – ha aggiunto l’assessore Giani – che quest’anno festeggia il suo cinquantesimo anniversario, è orgoglio per Firenze. La città non finirà mai di ringraziare il marchese Luigi Ridolfi che volle e realizzò questa struttura che in questi anni è stata più che mai funzionale alle nazionali di calcio, agli arbitri, a squadre di club italiane e straniere e anche ad altri sport. Un vero e proprio riferimento per lo sport nazionale e internazionale”.

L’assessore Giani, che ha inviato un messaggio di felicitazioni a Marcello Lippi, incontrerà alla prima occasione di permanenza a Coverciano il nuovo ct per avere ulteriori rassicurazioni sull’utilizzo delle strutture da parte della nazionale maggiore.

Ultime notizie