venerdì, 21 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaLucca, lite condominiale finisce in...

Lucca, lite condominiale finisce in tragedia

uomo muore in seguito ad un conflitto a fuoco con i carabinieri intervenuti per una lite

-

- Pubblicità -

Aveva 46 anni ed era armato di pistola l’uomo che è stato colpito e ucciso dai carabinieri a seguito di una segnalazione di una lite in un condominio a Pieve San Paolo, in provincia di Lucca.

Prima dell’intervento dei carabinieri, l’uomo che abitava in un appartamento dello stabile dove è avvenuta la lite, avrebbe ferito con un’accetta tre persone. Una donna è ricoverata in gravi condizioni.

- Pubblicità -

Al momento dell’arrivo dei carabinieri ci sarebbe stato un conflitto a fuoco in cui il 46enne è rimasto ucciso. Il comando dell’Arma di Lucca, in una nota, spiega che i militari intervenuti hanno risposto al fuoco dell’uomo, essendo stati “oggetto di colpi di pistola”. 

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -