giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMatteoli arriva a Figline. E...

Matteoli arriva a Figline. E il sindaco gli scrive

Arriverà domani a Figline il ministro alle Infrastrutture Altero Matteoli, in occasione della convention del Pdl valdarnese. E il sindaco di Figline Riccardo Nocentini gli scrive una lettera per potersi confrontare in merito a Tav e messa in sicurezza dell'Arno.

-

“La presenza del ministro a Figline è un’occasione importante per ricordare che il nostro Valdarno è un territorio in cui ci sono infrastrutture fondamentali già realizzate e altre in corso di progettazione: penso alla rete ferroviaria, snodo nevralgico tra le città di Arezzo e Firenze – scrive il sindaco – penso all’intervento che porterà alla realizzazione del sottoattraversamento fiorentino della Tav”.

Le terre di scavo, infatti, saranno depositate nell’area mineraria ex Enel al confine con il Comune di Figline. Ma sono soprattutto le casse di espansione dell’Arno, i cui lavori inizieranno nei prossimi mesi, a stare a cuore del sindaco.

“Questo intervento ha beneficiato – continua Nocentini – di importanti stanziamenti ministeriali provenienti dal Cipe e della proficua collaborazione con la Regione Toscana e I’Autorità di Bacino, prima nella persona del Segretario Generale Giovanni Menduni e adesso nella persona di Gaia Checcucci. Nel darle il benvenuto, le chiediamo la massima attenzione al nostro territorio con I’intento, pur nelle divergenze politiche e di opinione, di poterci confrontare in maniera proficua nel merito delle varie questioni con il PdL provinciale e in particolar modo con il PdL valdarnese e figlinese. Crediamo infatti che la politica sia scontro ma anche condivisione di progetti comuni quando essi riguardano I’interesse di tutti i cittadini”.

Ultime notizie