lunedì, 23 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Matti in scena a Viareggio

Matti in scena a Viareggio

Va in scena domani sera alle 18 lo spettacolo “Far finta di esser matti”, a Viareggio, nell'ambito del Festival della Salute, in corso fino a domenica in varie località della Versilia. La performance è ispirata alla fiction prodotta da Claudia Mori per Rai 1 e sarà presentata dallo stesso regista.

-

Va in scena domani sera alle 18 lo spettacolo “Far finta di esser matti”, a Viareggio, nell’ambito del Festival della Salute, in corso fino a domenica in varie località della Versilia. La performance è ispirata alla fiction prodotta da Claudia Mori per Rai 1, “C’era una volta la città dei matti” sulla vita di Franco Basaglia.

LO SPETTACOLO. La performance sarà presentata dallo stesso regista e dallo sceneggiatore della fiction. Seguirà una sorpresa per gli spettatori, ma gli organizzatori non si sbottonano.

IL FESTIVAL. Oggi il Festival fa tappa a Pietrasanta, dove è in corso un workshop internazionale sulle malattie genetiche. Domani il debutto a Viareggio, al Centro Congressi Principe di Piemonte, dove la kermesse si stabilirà fino a domenica. Ricco il programma, tra convegni scientifici e intrattenimento, sempre sul filo del benessere.

Ultime notizie

Natale 2020, 10 idee regalo a km 0 da ordinare online

La guida de Il Reporter per scegliere i 10 regali a km zero da comprare online per il Natale 2020

Decreto Ristori ter, quando il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Nuove risorse per il contributo a fondo perduto in favore delle attività chiuse e buoni spesa per le famiglie in difficoltà: il testo del "decreto ristori ter" presto in Gazzetta Ufficiale

Cosa succederà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm di Natale

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo

Covid Toscana 23 novembre: i dati di oggi sui contagi da coronavirus

Giù i nuovi contagi di coronavirus, ma scendono anche i tamponi. Risalgono i ricoverati e ci sono 48 morti: i dati toscani del bollettino Covid (23 novembre)