venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMeteo, temperature in picchiata. Si...

Meteo, temperature in picchiata. Si torna sotto zero

Dopo il bel tempo dello scorso fine settimana e con le temperature in lieve aumento, il freddo sta per tornare. Alle porte ci sono ghiaccio e precipitazioni anche a carattere nevoso. Vediamo nel dettaglio il meteo per i prossimi due giorni.

-

Oggi, per il Consorzio Lamma, il cielo sarà “nuvoloso o molto nuvoloso per nubi in prevalenza di tipo basso, con temporanee e timide schiarite durante il pomeriggio. Bassa probabilità di precipitazioni ma non si possono escludere isolate e brevi pioviggini di scarsissimo rilievo, specialmente sul litorale centro-meridionale e basso Arcipelago. Venti deboli o al più moderati dai quadranti meridionali, in prevalenza da sud-est. I mari saranno poco mossi o localmente mossi in ulteriore attenuazione. Temperature massime senza variazioni di rilievo”.

MARTEDI’ 24. Per la giornata di domani il cielo sarà “tra parzialmente nuvoloso e nuvoloso in mattinata, con possibili precipitazioni sul litorale centro-meridionale e Arcipelago, localmente a carattere di rovescio. Tendenza a miglioramento dal primo pomeriggio, con addensamenti più consistenti in Appennino, in particolare sui versanti emiliano-romagnoli, dove saranno possibili brevi precipitazioni, nevose intorno ai 700 metri, con quota neve in calo fino a 500 metri in serata quando i fenomeni tenderanno a esaurirsi. Venti moderati settentrionali in rinforzo di Grecale dalla sera sull’Arcipelago. Mari poco mossi sottocosta, con moto ondoso in aumento al largo fino a mossi o molto mossi. Temperature in diminuzione, più sensibile dal pomeriggio-sera a partire dall’Appennino”.

MERCOLEDI’ 25. Mercoledì invece sarà “sereno o poco nuvoloso, con innocue velature in transito tra pomeriggio e sera. Venti tra deboli e moderati da nord est, con temporanei rinforzi specialmente in mattinata. Mari mossi con moto ondoso in attenuazione fino a poco mossi. Temperature in sensibile diminuzione, con gelate nei fondovalle dell’interno”.

Ultime notizie