sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Mezzogiorno di fuoco a Barga,...

Mezzogiorno di fuoco a Barga, il litigio finisce a colpi di pistola

Due colpi di pistola, fortunatamente non letali. Il litigio tra un imprenditore di 65 anni e un uomo di dieci anni più anziano è finito così. E’ successo stamattina attorno alle 12 a Barga, in provincia di Lucca.

-

Due colpi di pistola, fortunatamente non letali. Il litigio tra un imprenditore di 65 anni e un uomo di dieci anni più anziano è finito così. E’ successo stamattina attorno alle 12 a Barga, in provincia di Lucca.

IL LITIGIO. La vittima dell’aggressione è rimasta ferito da due colpi di pistola, alla gamba e al torace. Il diverbio sfociato nella sparatoria è avvenuto davanti alla sua ditta, a Fornaci, nel comune di Barga. Già in manette l’aggressore: si tratta di un uomo di 75 anni.

I RISVOLTI. L’imprenditore non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri stanno ascoltando un testimone per risalire ai motivi del diverbio

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno